Lo Scraping, o più nel dettaglio il Web Scraping, è un termine inglese che identifica l’estrapolazione di dati attraverso tecniche o sistemi software.

Ok, non ho capito, puoi parlare potabile?

Proviamo con un esempio.
Hai una pagina web, facciamo finta che sia un e-commerce. Nella pagina che stai visualizzando c’è il dettaglio di un articolo in cui è ben visibile il prezzo: 35,99€. Bene.
Facciamo sempre finta che tu, per qualche assurdo motivo (come ad esempio il passaggio a Google Analytics nella gestione dell’e-commerce avanzato), voglia passare quel valore numerico ad una piattaforma esterna.

Come si fa?

Attraverso il Web Scraping!

Ah-ha… ok, riparlando potabile?

Per eseguire lo Scraping di quel valore monetario dovresti:

  1. identificare lato HTML se esiste qualcosa che identifica in modo univoco quel valore (esempio, un ID o un CSS, o qualcosa presente nel DOM)
  2. creare una Variabile in GTM che contenga quel valore
  3. passare la variabile GTM al Tag di Google Analytics.

In definitiva lo Scraping è l’abilità di estrapolare delle informazioni presenti nella pagina per usarle in altri contesti (esempio GTM).

Se non ti è chiaro lasciami pure un commento 🙂

PS: Nel corso “AL COMANDO” c’è un video che spiega esattamente come sfruttare al meglio questa tecnica.

Link utili

 

Condividi anche tu Google Tag Manager!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *