Scommetto che Bitly non ha bisogno di presentazioni (o quasi).

In fondo, è il tool di URL shortening più famoso al mondo. E a questo proposito ti svelo una chicca: Bitly è diventato popolare grazie a Twitter, perché l’ha utilizzato come sito di default per accorciare gli URL degli utenti, mandando in pensione TinyURL (un altro famoso tool di URL shortening).

Ma veniamo alla pratica.

Bitly è uno strumento online che ti permette di accorciare i link.

glossario-bitly

Ti basta copiare il link che desideri accorciare, incollarlo nell’apposita barra e puff! Bitly trasforma un URL lungo e complesso in un link di 14 caratteri.

Ma la cosa figa è che i link generati da Bitly sono personalizzabili e tracciabili!

Come si usa?

Dopo aver effettuato l’accesso a Bitly (come tutti i tool, devi avere un tuo user e password per utilizzarlo), clicca su “Create” in alto a destra.

Creare link Bitly

 

Incolla l’URL che devi comprimere nella barra.

Copia-incolla URL iniziale

Magicamente Bitly pulisce l’URL iniziale e restituisce un link molto più corto.

Creazione link Bitly

Nella tab “Customize” puoi editare il nuovo link per renderlo più friendly e intuitivo.
Ovviamente il link appena generato effettua un redirect verso l’indirizzo web originale.

Quali sono i vantaggi di utilizzare Bitly?

Innanzitutto, è un pratico #barbatrucco per risparmiare spazio e dare ai link un aspetto più gradevole e meno invasivo.

Pensa a quando generi un link con parametri UTM con tutti quei “?mioParametro=qualcosa%20di%20brutto&”: ‘na schifezza da vedere, non trovi?

I link generati da Bitly, con il loro aspetto sintetico, incoraggiano anche la condivisione da parte dell’utente. Gli URL chilometrici, infatti, sono quasi impossibili da memorizzare o da trascrivere e talvolta anche da copiare, dal momento che alcuni forum o software di mailing troncano automaticamente i link troppo lunghi.

Ecco la parte che mi piace di più: Bitly traccia i click ai link!

Proprio come uno strumento per la web analytics, Bitly mette a disposizione diverse statistiche:

  • click al link
  • referrer di provenienza
  • dati su browser e sistema operativo
  • suddivisione per area geografica

È un ottimo modo per monitorare l’efficacia di un link, soprattutto se non si dispone degli accessi a Google Analytics.

Ma attenzione: bisogna tenere presente che le statistiche sono pubbliche e chiunque può visualizzarle facilmente (argh!).

È sufficiente aggiungere un “+” alla fine del URL sulla barra degli indirizzi e… puff! Compaiono tutti i dati relativi al link, sbandierati ai quattro venti!

Non ci credi? Guarda qua:

Statistiche Bitly: è sufficiente aggiungere un “+” alla fine del URL

Bitly Free e Bitly Enterprise

Bitly ha una versione di base free (gratuita) e una enterprise (a pagamento).
Vediamo le differenze.

Bitly Free

Il piano gratuito offre la possibilità di:

  • utilizzo illimitato del URL Shortener
  • creare branded link (solo con provider di terze parti)
  • generare link HTTPS
  • accesso limitato alle API
  • avere una reportistica fino a 30 giorni dalla data di creazione dei link

Bitly Enterprise

La versione a pagamento possiede tutte le caratteristiche della versione free a

Oltre alle feature viste sopra, la versione a pagamento prevede:

  • segmentazione delle attività in base alla posizione geografica, dipartimento, canale, brand. ecc.
  • supporto diretto dedicato
  • accesso completo alle API
  • reportistica illimitata

Sapevi dell’esistenza della versione enterprise?

Fammi sapere nei commenti!

A presto e… Buon Tag!

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    Sara maria

    10 10 2019

    ciao Matteo. d’accordo ti darò del tu. Grazie mille per avermi risposto. Ho ancora un dubbio: come faccio a trovare il sito sul computer se il mio prof non ha usato bit.ly ma shortener ? grazie ancora attendo tue notizie ciao

    • Matteo Zambon

      11 10 2019

      Ciao, lo shortener è il nome della categoria a cui appartiene bit.ly. E’ come dire la banana è nella categoria della frutta.
      Se vuoi salvarti il sito finale ti basta usar e il bitly e poi copiarti l’URL finale 🙂
      A presto!

  • Reply

    Sara maria

    07 10 2019

    Buongiorno signor Zambon. Inizio dicendole che le darò del LEI in quanto per me lei è una persona sconosciuta. Non in modo negativo attenzione, ma semplicemente perchè non la conosco. Vengo al dunque: il mio professore di italiano ha creato su bit.ly un sito tutto suo usando bitly. Ora, mi domando: se è un sito ci sarà sicuramente online giusto? bene, come mai allora il computer non mi da alcun risultato in merito alla ricerca digitalizzata da me? le chiedo gentilmente e se non è occupato di spiegar,elo grazie millegrazie melle

    • Matteo Zambon

      09 10 2019

      Ciao Sara, ti prego diamoci del tu 🙂

      Il tuo prof ha semplicemente usato un servizio di shortener (https://www.tagmanageritalia.it/glossario-url-shortener/) quindi in realtà non ha pubblicato un sito su bitly ma semplicemente ha collegato a quell’URL il suo sito.
      Su Google gli URL di bitly non vengono indicizzati, per questo non lo trovi.

      A presto!

  • Reply

    SAS

    06 09 2019

    Matteo,
    buon giorno: ritrovo su di un libro una referenza al sito
    Ho inteso essere BITLY ma … come si risale dal link all’originale fonte? Ti ringrazio sin d’ora e comunque. Bye! SAS

    • Matteo Zambon

      08 09 2019

      Ciao, bè ti basta cliccarlo per capire dove porta (magari usa una scheda anonima del tuo browser se non conosci la fonte) oppure mettere il carattere più (+) alla fine del bit.ly.

      A presto!

  • Reply

    Bruno

    10 08 2019

    Grazie mille Matte’! Per quanto riguarda i diritti, su Bitly possono essere riscossi oppure e utile soltanto per propagare i nostri contenuti a più persone? (ovviamente tutelati ahah)

    • Matteo Zambon

      26 08 2019

      Uhm non credo tu abbia “diritti” su Bitly 🙂 Ma è una mia opinione non so nel dettaglio, dovresti chiedere a loro 🙂

  • Reply

    Dario

    14 03 2019

    Post molto interessante Matteo, grazie per il tuo tempo. Sarebbe interessante capire quanto costa la versione enterprise. Ne sai qualcosa in merito per caso?

    • Matteo Zambon

      21 03 2019

      Ciao Dario, non ho mai usato finora la versione enterprise, quindi non saprei darti un consiglio in merito. Fammi sapere se lo userai 🙂

  • Reply

    silvia valentini

    23 12 2018

    ciao, ho ricevuto un messaggio che mi dice di accedere a: //bit.ly. io lo ritengo un messaggio sospetto, cosa ne pensi?

    • Matteo Zambon

      07 01 2019

      Ciao Silvia se non lo conosci ti consiglio di aprirlo con una tab incognita 😉 Comunque di default sì, un link bitly da una fonte non certa è sempre da prendere con le pinze.

      A presto!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.