Ti hanno detto che il futuro è nell’Inbound Marketing e che “Content is King”.

Hai passato ore e ore a fare ricerche per scrivere un articolo originale e di valore per il tuo sito e adesso giustamente vuoi condividerlo sulla tua pagina Facebook.

Incolli l’URL, pubblichi il post e… che succede? L’anteprima del tuo fighissimo articolo si presenta malissimo sull’Homepage di Facebook: il titolo è sbagliato, la descrizione non è quella che volevi, l’immagine (ommioddio) non ne parliamo… una roba oscena! Che fare?

Niente paura: per fortuna dal 2010 Facebook ha implementato Open Graph, per la precisione l’Open Graph Protocol.

Questo Protocollo permette di rappresentare le pagine web sotto forma di oggetti per Facebook, suggerendo alla piattaforma social come mostrare le informazioni provenienti da pagine di siti esterni.

Queste informazioni vengono comunicate tramite meta-tag aggiunti nell’<head> della pagina contenenti i meta-dati che vogliamo trasmettere. Concentriamoci su quelli più utili in questo caso, anche se ce ne possono essere molti altri.

  • og:title conterrà il titolo del post. Se non lo specifichi Facebook prenderà in automatico il titolo SEO della pagina. Numero di caratteri suggeriti: fra i 60 e i 90. Esempio:
 
<meta property="og:title" content="Glossario: Open Graph di Facebook | Tag Manager Italia"/>
 
  • og:type descrive la tipologia di oggetto. “article” in questo caso può andare bene, se si tratta di un’articolo sul tuo blog, ma qua trovi una lista di possibili type che aiuterà Facebook a categorizzare il tuo contenuto.
 
<meta property="og:type" content="article"/>
 
  • og:description consiste appunto nella descrizione dell’oggetto. Numero di caratteri suggeriti: intorno ai 200.
 
<meta property="og:description" content="Ecco come ottimizzare i contenuti postati su Facebook grazie all'Open Graph. Leggi l'articolo." />
 
  • og:site_name rappresenta il nome del sito web che contiene l’oggetto.
 
<meta property="og:site_name" content="Tag Manager Italia"/>
 
  • og:image è l’URL dell’immagine. E’ una delle cosa più interessanti da poter cambiare, perché in questo modo sarai esattamente tu a decidere quale immagine dovrà apparire nell’anteprima del post su Facebook. E l’immagine è un bel biglietto da visita per il tuo contenuto di qualità, sarà fondamentale per attrarre visitatori sul tuo sito!
    Dimensioni consigliate: 1200×627 pixel.
 
<meta property="og:image" content="https://www.tagmanageritalia.it/GTM/guida/uploads/2017/07/glossario-open-graph-facebook.png"/>
 
  • article:publisher comunica dove verrà pubblicato l’oggetto.
 
<meta property="article:publisher" content="https://www.facebook.com/TUAPAGINA" />
 

Bene.

Come si fa a implementare questi meta-dati?

Su molti CMS puoi tranquillamente installare dei plugin. Su WordPress SEO by Yoast ti permetterà di farlo ad esempio.

E se non usi un CMS? Lo faccio a manina?

Eh no. Puoi farlo con Google Tag Manager!
Sapevi già dove stavo per arrivare, vero? 😀 Ho scritto una guida che ti spiega come farlo. Ti ho incuriosito? Leggila e fammi sapere che ne pensi. La trovi qua sotto:

LINK UTILI:

 

Condividi anche tu Google Tag Manager!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.