Il termine “Variabile” è molto usato in programmazione. Se conosci un linguaggio server side (come PHP, C#) o client side (Javascript) il concetto è esattamente lo stesso. Devi sapere che Google Tag Manager utilizza di suo una libreria Javascript. Vediamo di spiegare a chi non mastica di programmazione cos’è una variabile.

Ti faccio subito un esempio:
Sei un pittore e devi colorare la parete di una cucina. Perfetto, fino a qui tutto fila liscio. Per poter pitturare ti servono: secchio e colore. Bene, il secchio è la variabile e il colore è il contenuto della variabile. Nel secchio potrai mettere successivamente un altro colore a seconda della tua esigenza, quindi il colore “varia” (da qui “variabile”).

In altre parole la variabile non è altro che un elemento che contiene un valore mutabile a seconda del contesto (evento).
Un esempio concreto di una variabile potrebbe essere il titolo della pagina che chiameremo document.title. Quando cambi pagina il contenuto di document.title cambierà.

Sai che esistono anche le costanti?

Se hai qualche dubbio, lascia pure un commento. Ti risponderò, è una promessa!

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    Maria

    26 10 2017

    Ciao Matteo, ti seguo da tanto e ti ringrazio per il tuo contributo, Ecco la mia domanda..
    Devo creare dei tag vendita Floodlight e ovviamente devo creare le variabili per le entrate e gli ID ordine. Che tipo di variabile deve essere (JavaScript personalizzato o Variabile JavaScript o altro)? e poi come faccio a passargli il valore dal sito? ti ringrazio in anticipo

    • Matteo Zambon

      27 10 2017

      Ciao Maria,

      se gestisci il Data Layer ( e quindi gli hai passato tutti i dati necessari) dovresti creare le variabili di tipo livello dati, in modo tale che Google Tag Manager prenda i valori direttamente da, appunto, il Data Layer.

  • Reply

    Laura

    12 10 2016

    Ciao Matteo (scusa se mi permetto di darti del tu),
    ho una domanda. Sono iscritta alla tua newsletter e quando hai scritto che il 27/09 tutto era cambiato è stato uno spavento perché sono ancora alle prime armi. All’inizio però in termini pratici non avevo notato grandi differenze, ma oggi mi sono scontrata con un problema. Dovevo implementare il tracciamento di un form e avevo bisogno della variabile integrata Form ID, ma mi sono resa conto che questa variabile non è più presente. In più ho notato anche che non esiste più la “variabile definita dall’utente”. PANICO! Come si fa ora ad aggiungere variabili personalizzate? Non è più possibile? E dove posso ritrovare la variabile Form ID?

    • Matteo Zambon

      12 10 2016

      Ciao Laura, devi darmi del tu 🙂
      Niente paura, le variabili integrate esistono ancora. Ti basta andare:

      sul menù a sinistria ► Variabili
      Cliccare il pulsante rosso ► Configura
      Selezionare con i flag sotto la voce Moduli ► Form ID

      Devo aggiornare un po’ tutte le guide con il nuovo layout (porta pazienza!). Fammi sapere se è tutto ok 🙂

    • Laura

      14 10 2016

      Grazie Matteo…non era difficile, mi sento una scema a non averle trovate da sola!
      Grazie mille! 🙂

    • Matteo Zambon

      14 10 2016

      Vai tranquilla, fossero questi i problemi 🙂 Buon lavoro!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.