Aggiornamenti e Novità su Google Tag Manager | Tag Manager Italia

Alcune news con gli aggiornamenti più scottanti del momento su Google Tag Manager (e non solo).

Ahi, ahi, ahi… Ci siamo. Prima ci siamo cuccati la baruffa tra Facebook e iOS14 di Apple, e ora sta per arrivare un (brutto) aggiornamento. Quel giorno era nell’aria e ora è giunto: da lunedì prossimo 20 Settembre 2021 sarà rilasciato ufficialmente il famigerato aggiornamento iOS 15 di Apple. Il compito di iOS 15 sarà uno e uno solo: proteggere il tracciamento delle email sui device Apple (o almeno, così

Ecco una bella notizia in Google Analytics 4! Una delle funzionalità più interessanti di GA4 è sicuramente l’Enhanced Measurement. Piccola premessa su cos’è L’Enhanced Measurement Questa funzionalità, se attivata, mette a disposizione la possibilità di tracciare alcuni eventi in maniera automatica, senza quindi la necessità di configurare niente in Google Tag Manager 🙂     É possibile inoltre decidere singolarmente quale evento tracciare e quale no, semplicemente utilizzando il Toggle

Se la GDPR ti sta a cuore e se ti occupi di advertising, allora questa news fa proprio al caso tuo. Nel “lontano” 3 Settembre 2020 Google attraverso il suo blog ha introdotto il Consent Mode che permetteva la gestione delle conversioni anche se l’utente non aveva dato il consenso a fini di marketing. Il 27 Maggio 2021 sempre attraverso il blog di Google viene annunciata l’integrazione del Consent Mode

È da un bel po’ che ne parlo (già da Settembre) su come il nuovo iOS14 avrebbe impattato sul tracking. Ma in cosa consiste questa volta rispetto al cookiegeddon? Il cambiamento principale in iOS14 è relativo alle app e quindi non è rilevante su quello che succede sul sito web. Facebook ovviamente non gli piace proprio per niente che iOS14 chieda il consenso a tutte le app per poter tracciare

Oggi è davvero un giorno speciale per me. Ho ufficialmente creato il mio primo template (modello) nella galleria ufficiale di Google Tag Manager. Sono anche ufficialmente il primo italiano ad essere presente nella galleria ufficiale di Google. Devo dire che il fare tutto per la prima volta è stato abbastanza laborioso, ma alla fine eccolo lì 🙂 Ecco il dettaglio:   Se hai intezione anche tu di implementare un template

È arrivato un nuovo Debug per Google Tag Manager che rivoluziona tutto quello conosciuto finora. Personalmente era già da Agosto che ci smanettavo (questo è uno dei benefici ad essere un beta tester 😛 ). Il 2020 è davvero ricco di importanti novità per quanto riguarda Google Tag Manager. Premessa: non è più disponibile il vecchio debug. Ma andiamo con ordine: vediamo assieme cosa cambia. Anteprima non più visibile nelle

Mercoledì 30 Settembre sono arrivate due importantissime novità in Google Tag Manager ovvero le bulk actions e la ricerca avanzata. Ecco un breve video di spiegazione:   Cosa sono le bulk actions Questa è probabilmente una delle funzionalità che tutti gli utilizzatori di GTM desideravano a lungo. Anch’io avevo sentito questa esigenza e a dire il vero l’avevo già a disposizione già da un paio d’anni grazie all’estensione di Chrome

Oggi è arrivata una news per quanto riguarda le notifiche di un contenitore di Google Tag Manager. Nel dettaglio questa nuova funzionalità permette di far arrivare una email all’utente che lo ha richiesto (quello che sta usando GTM e ha la possibilità di accedere a questa funzionalità per capirci) non appena un qualsiasi utente (tu compreso) pubblica il contenitore.   Step 1: entra nel menù di amministrazione (admin) Per prima

Booooooooooooooooooooom! Finalmente è arrivato. Il 12 Agosto 2020 alle 20:40 circa Google Tag Manager ha rilasciato uno dei più importanti aggiornamenti: il Server-Side Tag.   Premessa doverosa Questa nuova tecnologia non sostituisce l’attuale funzionamento di Google Tag Manager e non è adatta a tutte le esigenze, per una serie di fattori che vedremo tra un attimo. Quali sono questi fattori? Possedere un know-how molto tecnico ed essere disposti a spendere

Come annunciato nei miei due webinar del 13 e del 15 marzo 2019, un enorme asteroide ha colpito il mondo della web analytics con conseguenze disastrose sui cookie (almeno per come eravamo abituati): si tratta del Cookiegeddon. Ma cos’è ‘sto Cookiegeddon? Oh, presto detto. Non è altro che una serie di regole che limitano l’utilizzo dei cookie. Naturalmente, Cookiegeddon è un nome di fantasia (ispirato al