Se hai a che fare con clienti online ti sarà capitato di scontrarti quotidianamente con varie problematiche: le chat a cui rispondere, le mail da editare, le newsletter da inviare, nuovi contatti da trovare, il funnel da gestire… insomma, un macello di dinamiche che se affrontate singolarmente possono essere davvero complesse e generare di conseguenza potenti mal di testa (parlo ahimé per esperienza personale) :/

Nell’infinito mondo dei software e dei servizi online ce ne sono diversi che sono perfetti per la marketing automation, o per l’acquisizione di lead, ma pochi quelli che ti permettono un controllo diretto dell’intero processo di customer journey.

Ecco, arriva Customerly! (in fondo all’articolo trovi una sorpresa)

Proprio dal concetto di gestire al meglio il “customer” nasce Customerly, un sistema che permette la lead generation e la gestione del cliente in un’unica piattaforma.

Prima di parlarti delle caratteristiche lasciami dire due cose:

  1. I fondatori sono italiani (anche se la piattaforma legalmente non risiede in Italia) e li conosco personalmente
  2. Ho la possibilità di farti provare per ben 3 mesi (tre mesi!) lo strumento senza sborsare un centesimo. Troverai in fondo il link che ti permetterà di accedere a questa promozione 🙂
  3. Lo so, avevo detto due 😛 Ma la terza ti piacerà 😀 Ho realizzato una serie di guide su come installare e gestire al massimo Customerly con Google Tag Manager! (le trovi in fondo all’articolo)

Vediamo di sbirciare ora cosa fa questo fantastico strumento.

Il tool è formato da moduli integrabili e offre sei funzionalità principali:

  • Supporto diretto dei clienti con le Live Chat
  • Customers intelligence con segmentazione di audience
  • Email Marketing per creare e inviare bellissime newsletter
  • Marketing Funnel Automation per automatizzare le conversazioni
  • Survey Online Tool per la creazione di sondaggi
  • Soddisfazione degli utenti con raccolta di feedback

Intanto ti dico subito che una delle cose che mi hanno più colpito è l’interfaccia, molto intuitiva e semplice da utilizzare.

Bando alle ciance, scendiamo un po’ più nel dettaglio!

Le Live Chat

La chat di Customerly è molto più di una semplice chat. I dati degli utenti sono facilmente analizzabili perché vengono raccolti in una scheda di contatto. In questa schermata di riepilogo potrai visualizzare tante cose del tuo utente, come il posto da cui si sta collegando, l’ultima pagina che ha visitato, il browser che sta utilizzando, l’ultima volta che era online, ecc.

Inoltre per ogni utente potrai aggiungere e/o modificare attributi (che puoi tranquillamente personalizzare), sia manualmente sia con la profilazione all’interno della chat.

‘Spetta, ti faccio un esempio concreto: puoi far apparire un messaggio all’interno della chat che dice “Ciao, come ti chiami?”. Nel momento in cui l’utente risponde compilando il campo, il nome inserito si aggiunge automaticamente alla sua scheda come attributo.

La live chat ha inoltre inoltre una serie di altre funzionalità:

  • puoi vedere in anteprima quello che ti sta scrivendo l’utente, prima che invii il messaggio
  • nel caso di particolari esigenze, puoi videochiamare direttamente l’utente all’interno del widget, senza dover installare nessun software esterno
  • puoi condividere lo schermo nella videochiamata
  • puoi inserire e utilizzare delle risposte predefinite (canned respondes) a domande frequenti
  • puoi inviare link a video tramite degli url, che possono essere riprodotti in widget evitando che l’utente esca dalla pagina
  • puoi inviare e ricevere facilmente allegati
  • si possono fare e inviare screenshot della pagina visualizzata direttamente dalla chat
  • ed infine, se rispondi ad un utente sloggato la chat gli viene inviata in modo automatico tramite mail.

Il pannello delle chat è pensato anche per le assistenze un po’ più grandi, tipo per quelle aziende ciccione dove ci sono più persone o team che si occupano direttamente della customer service. È possibile infatti creare team interni, assegnare ticket e tanto altro.

Ed è solo la punta dell’iceberg di Customerly 🙂

Customers intelligence con segmentazione di audience

Pssss vuoi sapere qual è il cuore pulsante del programma?

Te lo bisbiglio nell’orecchio…

La segmentazione degli utenti.

 

Inutile dirti che quando ho scoperto questa funzionalità mi è partita un amore incondizionato per Customerly!

Se hai a che fare con Google Analytics, avrai sentito mille volte la storia dell’importanza del segmentare, frazionare, suddividere, filtrare i dati per capire meglio il comportamento degli utenti e raggrupparli a seconda delle loro azioni. Bene immagina che qui sia esattamente lo stesso concetto.

Customerly raccoglie tutta una serie di dati degli utenti, che ti possono servire per suddividerli e segmentarli al fine di creare automazioni e campagne via chat o via mail.

“Eh, tutto figo, ma come funziona sta segmentazione?”

Eh, ora te lo dico. È molto semplice in realtà.

Nel momento in cui il widget (è un brutto termine per dire lo snippet di codice) viene installato, al sistema di Customerly vengono passati dei dati relativi all’utente di base, ma è possibile ampliarli e inserire altri dati super interessanti come: lo user id, il nome, la mail e vari attributi a tua scelta. In questo modo, quando un utente entra nel sito viene pre-autenticato e tu, nel pannello di Customerly, avrai delle informazioni customizzate e aggiornate in tempo reale ogni volta che avviene un collegamento. Grazie a questo potrai creare dei segmenti, suddividendo gli utenti per un’infinità di variabili, e potrai poi lanciare campagne ad hoc, da mandare via chat o via mail, o far scattare determinati automatismi. Figo, no? 🙂

 

Email Marketing per creare e inviare bellissime newsletter

Hai presente Mailchimp e il suo modo di creare le email?

Ecco, con il template builder, costruito con un layout moderno e funzioni comodissime come il drag and drop, potrai comporre, editare ed inviare in modo molto easy tutte le newsletter che vuoi. Oltre ai template già pronti e disponibili all’interno dello strumento, potrai dare libero sfogo alla tua creatività con messaggi, immagini e video accattivanti, per costruire la mail più adatta al tuo obiettivo, E una volta inviate le mail potrai analizzarne le performance, il tasso di apertura, il CTR e altre statistiche integrate.

Marketing Funnel Automation per automatizzare le conversazioni

Con lo strumento di automazione, potrai decidere la comunicazione da inviare (chat o email) ai clienti scegliendone tu il flusso, grazie all’intuitiva interfaccia fatta da diagrammi visuali a blocchi.
Hai presente che poco fa abbiamo parlato della segmentazione degli utenti? Beh, con tutti i  segmenti che hai settato puoi creare un “albero” che rappresenta il flusso delle comunicazioni e le condizioni per cui esse avverranno.

“Tipo?”

Tipo che puoi selezionare gli utenti che hanno determinate caratteristiche, ad esempio tutti quelli che si collegano con Android per la prima volta e pingarli (brutto termine per dire contattarli) con un messaggio in chat, decidendo dopo due giorni di mandargli una mail a seconda della risposta che hanno dato. Per costruire il tuo flusso puoi usare non solo i dati degli utenti, ma anche i tag (ebbene sì, ci sono anche qua 😀 ) con cui sono stati categorizzati e le azioni che hanno effettuato sul sito, cioè gli eventi.

flow chart customerly tag manager

Potrai ovviamente scegliere di fermare l’automazione fino a quando una determinata condizione non viene avviene o non viene rispettata, ci penserà poi Customerly a controllare ed eventualmente far ripartire il flusso. E ovviamente potrai scegliere tu quando terminare l’automazione (Yuppieeeee).

Survey Online Tool per la creazione di sondaggi

“Ma perché quell’utente si comporta così? E come mai non continua con il checkout?”

Eh, chiediglielo!

I sondaggi sono importantissimi per valutare le sensazioni e le opinioni dell’utente rispetto al servizio che sta ricevendo o al prodotto che sta utilizzando.

Grazie allo strumento di Surveys, potrai creare direttamente nel widget un sondaggio al quale l’utente potrà rispondere semplicemente con un click un bottone. Facile come sgranocchiare un Kit Tag!

 

Soddisfazione degli utenti con raccolta di feedback

Uuuuh, è un tema molto caliente la misurazione della soddisfazione degli utenti, di cui ho parlato anche in una voce del glossario (se te la sei persa la trovi spiegata qui: Net Promoter Score).

Con Customerly potrai raccogliere dei feedback in modo automatico. Ti basterà definire un audience a cui inviare il sondaggio…e voilà!

Agli utenti arriverà la richiesta di lasciare un feedback che tu poi ritroverai all’interno del pannello. L’utente potrà anche lasciare un commento testuale dopo aver lasciato il feedback. E tu, semplicemente vedere a colpo d’occhio gli utenti promotori, i passivi e i detrattori, decidendo poi la strategia da utilizzare con i tre tipi di audience.

 

Pensavi che fosse tutto qui? Naaaa, c’è molto altro sai!

Ti svelo in anteprima un’altra chicca a livello di funzionalità che potrai ritrovare nel pannello di Customerly.

 

Settaggio avanzato dei messaggi (Smart Assigment Rules)

Potrai creare delle regole di assegnazione per inviare le conversazioni alle giuste persone usando gli attributi o delle regole custom.

Ad esempio, se un utente digita un messaggio che contiene una precisa keyword potrai assegnare la conversazione a un determinato membro del tuo staff. Oppure se un utente scrive la parola Android, potrai categorizzarlo come utente mobile.

Direi che è una super chicca questa!

Ma ‘ndo sta la sorpresa di cui mi hai parlato prima?

Come ti ho anticipato sopra, grazie alla partnership con Customerly, posso regalarti ben 3 mesi gratuiti alla piattaforma con tutte le features sbloccate ma solo se ti iscrivi dal link qui sotto. Ti svelo pure un piccolo segreto. Non esistono al momento tante promozioni attive e non ti sarà facile recuperarne un’altra.

Curioso? Iscriviti da questo link: https://www.customerly.io/promo/tagmanageritalia

Fidati, non ti costerà nulla provarlo e con questa promozione speciale avrai modo di verificare tu stesso se fa al caso tuo 😉

Vuoi installare Customerly con Google Tag Manager?

Lo so non vedi l’ora di smanettarci dentro, ma la prima cosa che devi fare è installarlo 😉 Ecco il link alla guida passo passo: https://www.tagmanageritalia.it/guida-come-installare-customerly-con-google-tag-manager/

 

Condividi anche tu Google Tag Manager!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.