Oh, sicuramente questo tema ti piacerà.

Quando ho scoperto cos’è, ho voluto subito iniziare a tracciarlo (con Google Tag Manager ovviamente 😉 ).

“Bene, mi fa piacere Matteo, ma che cavolo è sto Dwell Time?”

Il Dwell Time (o “tempo di sosta” in italiano) è il tempo che l’utente proveniente da Google (o da qualsiasi altro motore di ricerca) rimane sulla pagina di atterraggio (tipicamente una pagina web) prima di ritornare indietro.

‘Spetta la dico meglio.

Per essere più specifici, il Dwell Time misura il tempo di permanenza dell’utente nella pagina del nostro sito se proviene dal click  della SERP (da Google) e poi torna indietro (su Google).

Quindi:

1. Utente fa la query su Google

Query: ricerca da browser

 

2. Appare la SERP e l’utente clicca un risultato (il nostro sito, yuppieeee)

SERP: risultati di ricerca

 

3. Atterra sul nostro sito [scatta il conteggio del tempo]

Si atterra sul contenuto: scatta il timer del Dwell Time

 

4. Utente spulcia l’articolo

Lettura: l'utente esplora la pagina web

 

5. Gli piace e trova le informazioni (oppure non trova) e fa back (indietro) del browser [si ferma il conteggio del tempo]

Back: l'utente torna sul browser e il timer si ferma

“Figo… e che mi serve sapere ‘sta roba?”

Eh, se un utente passa molto tempo su una pagina significa che probabilmente il suo contenuto lo interessa e ne è attratto. Quindi più alto è il tempo meglio è 😀

>Di conseguenza, se molti utenti dimostrano lo stesso interesse, Google farà in modo che quel contenuto sia più facile da trovare, facendogli letteralmente scalare le SERP.

“… ‘spetta non vorrai dirmi che…”

YEP!

Il Dwell Time è un indicatore per la SEO.

Con Google Tag Manager è possibile implementare diversi Attivatori ed Eventi per monitorare il tempo trascorso dagli utenti suo tuo sito web.

La guida passo passo per calcolare il Dwell Time

Se vuoi calcolarlo anche tu, ecco la guida passo passo per calcolare il Dwerll Time con Google Tag Manager

Ti sono stato utile? Scrivimi nei commenti!

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    Barbara Grassi

    15 01 2019

    Adoro leggerti 🎓

    • Matteo Zambon

      16 01 2019

      Grazie Barbara 🙂

  • Reply

    andrea

    09 01 2019

    Ciao,

    sarei interessato alla cosa, ci sono delle guide?

    Sarebbe invece possibile riuscire a calcolare il tempo totale dei vari step del carrello, per esempio diciamo 5 step l’utente ci ha messo x secondi.

    Essendo una single page application dovrei lavorare con le virtual url, comunque hai dei suggerimenti da darmi.

    Grazie mille

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.