[Aggiornata il 14 Marzo 2018]

Tracciare anche i pulsanti e non solo i link? In questa guida ti spiegherò come fare. Per farlo dovremmo utilizzare un Attivatore di tipo click che gestisca tutti gli elementi. Successivamente dovremmo utilizzare un sistema univoco per identificare il pulsante. Solitamente i pulsanti hanno una classe o un ID che li identifica. Poniamo il caso che il pulsante abbia il valore class=”button”.

Step 1 – Crea l’attivatore

Per prima cosa entra in Google Tag Manager, clicca su:

  • Attivatori > Nuovo > Configurazione attivatore.
  • Tipo di attivatore: Clic – Tutti gli elementi.
  • Attiva su: Alcuni Click.
  • Aziona l’attivatore quando: Click Classes contiene button.
  • Nel caso il tuo pulsante sia presente su particolari pagine puoi aggiustare l’opzione di Abilita quando.
  • Salva l’Attivatore nominandolo prima “Click Button”.

attivatore tracciare click sui pulsanti con google tag manager

*Click Classes  è una Variabile Integrata. Se non la trovi vuol dire che devi ancora attivarla: qua c’è la guida su Come attivare le Variabili Integrate in Google Tag Manager. Stessa cosa vale per Page Path e Click Text, che troverai a seguire.

Step 2 – Crea il tag

Dovrai ora creare un nuovo Tag:

  • Tag > Nuovo > Configurazione tag.
  • Tipo di tag: Universal Analytics.
  • Tipo di monitoraggio: Evento.
  • Categoria: Click Button.
  • Azione: {{Page Path}}
  • Etichetta: {{Click Text}}
  • Hit da non interazione: False.
  • Adesso seleziona la Variabile delle impostazioni di Google Analytics in Impostazioni di Google Analytics, se l’hai creata, oppure abilita l’override e seleziona la costante {{gaID}} (che dovresti avere se hai seguito la mia guida su come creare una costante per l’ID di monitoraggio di GA). In alternativa inserisci semplicemente il tuo codice UA-XXXXXX-X.
  • Attivare il Tag sull’Attivatore appena creato “Click Button”.
  • Dai un nome al Tag, ad esempio “GA – Event – Click Button” e salvalo.

tag tracciare click sui pulsanti con google tag manager

Step 3 – Visualizza in anteprima

Come al solito prima di pubblicare le modifiche ti consiglio di Visualizzare in Anteprima il funzionamento del Tag creato.

Dall’interfaccia di Google Tag Manager clicca sul pulsante in alto a destra “Anteprima” e vai nel tuo sito in una pagina che contenga un bottone che vuoi tracciare.

Nella finestra in basso dello schermo visualizzerai tutti i Tag attivati e non attivati attualmente. All’inizio vedrai il Tag “GA – Event – Click Button” sotto  i Tags Not Fired On This Page.

verifica1 tracciare i click sui pulsanti con google tag manager

Clicca ora un bottone presente nella pagina. Il Tag dovrebbe comparire ora tra i Tags Fired On This Page.

verifica2 tracciare i click sui pulsanti con google tag manager

Funziona tutto correttamente? Allora non ti resta che chiudere la modalità Anteprima, cliccare il tasto blu “Invia”, inserire i dettagli della versione e pubblicare: sei pronto a tracciare tutti i click sui bottoni da parte degli utenti!

Alla prossima guida e… buon Tag!

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    Pier

    06 12 2018

    Ciao Matteo sto utilizzando per la prima volta Tag Manager, spero di riuscire con l’aiuto delle tue guide a tracciare tutto. Grazie in anticipo per le tue guide.

    • Matteo Zambon

      06 12 2018

      Ciao Pier 🙂

      Lo spero anch’io 😉 Se hai dubbi son qua!

      A presto e buon Tag!

    • Pier

      06 12 2018

      Ciao Matteo,

      sto tentando di tracciare i click su un pulsante invia per iscriverti alla newsletter, ma seguendo la tua guida sono arrivato al punto in cui il tag non compare nei Tags Fired On This Page, ma resta in Tags Not Fired On This Page.
      Cosa ho sbagliato?
      Grazie mille se riesci ad aiutarmi

    • Matteo Zambon

      07 12 2018

      Ciao Pier, dovresti gestire il submit o il success e non il click dal mio punto di vista. Comunque se vuoi tracciare il click devi essere sicuro che l’attivatore sia legato all’ID o al Class Selector del tuo pulsante 🙂 È sicuramente lì il problema 😉

  • Reply

    Filippo

    01 11 2018

    Ciao Matteo e complimenti per la tua guida!
    Per vedere l’anteprima di Google Tag Manager ho installato i codici di monitoraggio di GTM sul mio sito.
    Infatti riesco a vedere il sito e la barra sotto con il monitoraggio dei “Tags Fired On This Page”.
    La mia domanda è questa. Ma questa barra la vedono anche gli utenti o solo io?
    Grazie 1000!
    Filippo

  • Reply

    Francesco

    14 10 2018

    Ciao Matteo.

    Grazie mille per la guida.

    Una info: ho seguito le tue istruzioni ed e’ tutto ok, Fatto questo, ho fatto una prova ma la conversione non compare ne’ su Google Analytics, ne’ su Google Ads.

    Cosa sbaglio?

    Grazie

    • Matteo Zambon

      15 10 2018

      L’hai inserita come obiettivo su GA? Su Google Ads ti compare se l’utente ha come touchpoint Google Ads, ma su GA dovresti comunque vedere la conversione 🙂

  • Reply

    Enrico

    11 09 2018

    Ciao Matteo, grazie per le tue preziosissime guide!
    Sto cercando di tracciare separatamente i click sui vari bottoni di una landing… ha seguito passo passo la tua guida, ho verificato il funzionamento in anteprima e poi ho pubblicato. In pratica di tre eventi che intendevo tracciare, analytics ne vede solamente uno … i tre eventi click su bottone sono stati impostati allo stesso modo (ovviamente modificando le classi per le varie tipologie di bottone da monitorare negli attivatori) … ho riverificato che in anteprima si attivassero i tre tag, e tutto sembra funzionare… ho quindi cercato di verificare anche col tag assistant… e qui invece mi traccia solo l’evento che poi è anche lo stesso che vedo in analytics. Secondo te dove può stare il problema? Grazie mille

    • Matteo Zambon

      11 09 2018

      Ciao Enrico e grazie a te di spulciare le mie guide 😉
      Immagino che il Tag sia impostato come di default su “Una volta per Evento” dentro le impostazioni avanzate, vero? Nel caso hai provato a mettere la voce “Illimitate”?

      Fammi sapere!

    • Mario Bisso

      13 11 2018

      Ciao Matteo, grazie per la guida…sono riuscito a configurare tutto in pochi click,

      Unico dubbio rispetto a questa tua risposta:

      L’hai inserita come obiettivo su GA? Su Google Ads ti compare se l’utente ha come touchpoint Google Ads, ma su GA dovresti comunque vedere la conversione .

      Il mio obiettivo era quello di tracciare come conversione sulla campagna Google Ads il clic sul bottone e pensavo che senza passare dalla creazione dell’obiettivo su Analytics (perchè non sono in grado) di riuscirci solo con GTM. Adesso funziona su GTM ma non so come associarlo ad una conversione Google ads. Mi illumini? 😉

    • Matteo Zambon

      14 11 2018

      Ciao Mario, devi usare un tag di conversione google ads se non vuoi usare gli obiettivi di Google. Ti basta attivarlo con la stessa logica dell’evento di GA 🙂

      A presto!

  • Reply

    Samuele

    25 07 2018

    Ciao Matteo, ho un dubbio. se la classe del mio bottone è la medesima per tutti i bottoni del sito internet, traccio i click con il metodo che hai descritto e desidero visualizzarli su analytics sotto “Eventi”.

    E’ necessario inserire creare un tag per ogni pagina che desidero tracciare (e inserire sotto azione il page path e sotto etichetta il testo della CTA) o me ne basta creare uno generico e analytics me li dividerà automaticamente?

    L’obiettivo è sapere quale è il bottone che ho cliccato su quale pagina, ovviamente, non avere un dato generico dei click sui bottoni.

    Scusami se la richiesta può apparire stupida

    • Matteo Zambon

      30 07 2018

      Ciao Samuele, te ne basta uno generico. La pagina è sempre passata nell’URL dell’evento 😉

  • Reply

    gianluca

    24 07 2018

    Ciao Matteo, che differenza c’è tra la variabile “click classes” e “element classes”, ho visto che funzionano tutte e due.
    Grazie

    • Matteo Zambon

      30 07 2018

      Ciao Gianluca, Che click classes è relativo all’elemento che hai cliccato, mentre element è relativo all’elemento principale di quell’azione (che nel tuo caso è lo stesso del click).

      PS: Hai la possibilità di entrare 2 mesi gratuiti nel Club di Tag Manager Italia: https://club.tagmanageritalia.it/registrazione-club-tag-manager-italia/
      A presto!

  • Reply

    Federico

    13 07 2018

    Ciao Matteo,
    ho una situazione tipo *a href=”” rel=”nofollow”* … cioè non ho la possibilità di recuperare o impostare i link per classe. Potrei però usare il tag precedente che nel mio caso ha una classe facilmente recuperabile.
    è possibile impostare un tag di questo tipo?
    inoltre non ho ben capito la differenza tra l’attivatore click – tutti gli elementi e solo click. mi potresti spiegare o indicare dove trovare info in merito?
    grazie

    • Matteo Zambon

      16 07 2018

      Potresti farlo con il selettore CSS usando appunto la struttura CSS e quindi non necessariamente la classe dell’elemento.
      La differenza dei click è che uno si attiva solo se trova link, l’altro si attiva su qualsiasi elemento tu clicchi 😉

  • Reply

    Saverio

    10 07 2018

    Ciao Matteo,

    ho due dubbi

    1- se volessi tracciare più pulsanti sulla stessa pagina (o su più pagine), avendo già impostato una classe uguale per tutti i pulsanti, dovrei creare tanti tag (collegati all’unico attivatore) per quanti pulsanti sono da tracciare?

    Tu come rinonimi i vari tag per distinguerli?

    2- Potresti darmi un consiglio su cosa inserire nelle sezioni: Categoria, Azione, Etichetta così da riconoscerli correttamente negli eventi di google analytics?

    Io solitamente metto:
    – Su categoria “Click Button”,
    – Su azione il link della pagina in cui si trova il bottone (non si rischia di confonderci se ci sono più bottoni da tracciare sulla stessa pagina?
    – Su etichetta il testo presente nella CTA (mi basta questo per distinguere i diversi pulsanti presenti nella stessa pagina?)

    grazie e scusami se mi sono dilungato

    • Matteo Zambon

      11 07 2018

      Ciao Saverio

      1) Ovviamente no, puoi dire al Tag quante volte accendersi (una per pagina, una per evento, illimitate). Userei una variabile che identifica il singolo pulsante (tipo la posizione piuttosto che il testo di ogni pulsante).
      2) Dipende se vuoi separare i singoli bottoni. Se la risposta è sì usi la variabile dinamica come parametro su Etichetta. Quindi direi che come hai suggerito va bene 🙂

      PS: All’interno del Club trovi tanti barbatrucchi per gestire al meglio questi tipi di tracciamenti: https://club.tagmanageritalia.it

      A presto!

  • Reply

    Samuele

    06 07 2018

    Ciao Matteo,

    ho implementato il tracking dei click con GTM e tutto funziona correttamente verificandolo con la modalità anteprima.

    Vorrei capire come riuscire a visualizzarlo su Google Analytics creando un obiettivo di tipo evento.

    Cosa devo inserire in categoria, azione, etichetta affinchè traccia in maniera corretta?

    Ho provato ad inserire le stesse cose di GTM ma non traccia nulla.

    • Matteo Zambon

      09 07 2018

      Ri-ciao 🙂
      Ti basta inserire Categoria. Poi dipende se per te l’obiettivo è valido solo su alcune pagine o sugli altri parametri che hai inserito sotto “azione”. Ti basta categoria.

      A presto!

  • Reply

    Samuele

    06 07 2018

    Ciao Matteo, grazie per tutti i contenuti di valore che ci fornisci.
    Premetto che sono nuovo del mondo GTM. Ho impostato tutto per tracciare il click su una cta di pagina e provato con anteprima di GTM ed è funzionante.

    Per vederlo su analytics dovrei impostare un obiettivo? come?

  • Reply

    Alex

    18 05 2018

    Ciao Matteo tre curiosità, tu hai usato la class=button….
    1. come fai a sapere che in tutti i temi o in tutti i cms i bottoni sono definiti come class button?
    2. nel mio tema (wp+visual composer), per sicurezza, mi consigli di testare che tutti i bottoni abbiano come class “button” oppure posso darlo per scontato?
    3. secondo te ha senso definire una classe mia ed utilizzarla per i bottoni in modo da essere sempre sicuro di quello che vado a tracciare?

    • Matteo Zambon

      18 05 2018

      Ciao Alex:
      1- Il mio è un esempio. Ovviamente in ogni pulsante devi vedere le classi che sono applicate all’elemento
      2- Direi che devi verificarlo facendo dei test in anteprima 🙂
      3- Assolutamente sì, ti agevolerebbe il tracciamento

      A presto!

  • Reply

    Andrea

    17 05 2018

    Ciao Matteo e grazie di questa utilissima guida, stavo proprio cercando qualcosa del genere!
    Ho provato a seguire la procedura passo-passo per monitorare gli ordini di un e-commerce.
    In sostanza vorrei che il tag si attivasse quando clicco sul tasto “invia ordine” e invece si attiva ad ogni passaggio del check-out!
    Non è possibile istruire l’attivatore in modo che si attivi solo quando si clicca sul tasto che contiene il testo “invia ordine”?

    • Matteo Zambon

      17 05 2018

      Ciao Andrea, certo che sì.
      Ti basterebbe gestire l’attivatore inserendo altre condizioni (ad esempio Click Text = “invia ordine”). Però lo devi verificare con il debug cosa effettivamente c’è nel pulsante 🙂

      A presto!

  • Reply

    Marco

    09 05 2018

    Ciao Matteo e grazie in anticipo per le tue utilissime guide GTM
    Volevo chiederti se mi puoi dire nel caso abbia l’ID e non la classe come cambia l’istruzione “Click Classes contiene button”.; devo per caso usare il comanda “click element” al posto di “click classes”?

    Grazie 1000

    • Matteo Zambon

      10 05 2018

      Ciao Marco,

      dipende da cosa riconosce la console di debug di gtm, se hai l’id potresti mettere il Click ID al posto di Click Classes!

  • Reply

    Fabio

    30 04 2018

    Ciao Matteo,
    complimenti per tutte le guide che stai pubblicando.
    Ho un domanda da farti su questa guida, funziona tutto correttamente ma attualmente da GA vedo soltanto come “Azione Evento” il link interno della pagina dove era presente il button, è possibile registrare da GA anche il link in uscita presente nel button?

    • Matteo Zambon

      01 05 2018

      Ciao Fabio e grazie per i complimenti 🙂

      Assolutamente sì, ti basterà (abilitare prima) e selezionare la variabile integrata {{Click URL}}.

      A presto!

    • Fabio

      01 05 2018

      Grande! finalmente grazie alle tue guide inizio a prendere confidenza con GMT e GA.

      Approfitto per chiederti se come evento (dopo aver cliccato sul Button) riesco anche a registrare in “Azione” dei dati contenuti nella pagina web dove è presente il “button”. Il sito è realizzato con wordpress. Grazie ancora, Fabio.

    • Matteo Zambon

      02 05 2018

      Ciao Fabio,

      dipende da quali dati vuoi tracciare 🙂 In azione puoi mettere l’URL della pagina (Variabile {{Page Path}}) oppure se è un form puoi inserire una Variabile che prenda il valore di un campo! Ci sono molte guide dove spiego come fare!

  • Reply

    Alessandro

    24 04 2018

    Ciao Matteo, prima di tutto grazie delle tue guide utilissime e della tua disponibilità.
    Avrei due domande/chirimenti da porti:
    1) Tracciamento Evento con GTM e conversione Analytics
    Per tracciare un click sul pulsante con GTM e tracciarlo come conversione è necessario semplicemente avere gli stessi valori (compilati con stringhe create liberamente) nei campi categoria ed azione nel tag e in obiettivo in analytics?
    2) Domanda inversa.
    Tracciavo alcuni eventi come conversioni in Analytics con l’onclick, adesso che sono passato a tag manager, a parte ripulire il codice inutile onclick a livello di pulsante, devo semplicemente creare un attivatore ed inserire gli stessi valori in un nuovo tag come quelli inseriti in Google Analytics?
    Grazie mille
    Alessandro

    • Matteo Zambon

      29 04 2018

      Ciao Alessandro grazie dei complimenti 🙂

      1) Si ti basta creare l’obiettivo di tipo evento usando le definizioni che vuoi (anche solo categoria o solo azione).
      2) “Semplicemente” sì. È esattamente questa la cosa super figa di Google Tag Manager 🙂

      A presto e buon Tag!

  • Reply

    Stefano

    21 04 2018

    Ciao, la tua guida è molt interessante. Io sono poco esperto. Ho creato l’evento “Click su un bottone” ma quando vado all’anteprima vedo che il valore resta sempre su “Tags Not Fired On This Page” anche dopo aver cliccato.

    Ho rivisto la procedura e non ho trovato errori ? Dove posso aver sbagliato?

    Grazie 1000

    Stefano

    • Matteo Zambon

      23 04 2018

      Ciao Stefano, c’è qualcosa che non va nell’attivatore. Riesci a darmi degli screen e com’è il codice HTML del pulsante? A volte i pulsante sono annidati e bisogna capire esattamente cosa GTM vede quando si esegue il click.

      A presto

    • Stefano

      10 05 2018

      Ciao, scusa il ritardo, dove ti mando lo screen e il codice ?

    • Matteo Zambon

      11 05 2018

      Ciao Stefano,

      manda pure tutto a info@tagmanageritalia.it 🙂

  • Reply

    Mario

    05 04 2018

    Ciao Matteo

    Ho seguito alla lettera la procedura da te mostrata, ma non mi viene creato il monitoraggio dell’evento all’interno di Analytics, come mai? devo crearlo io manualmente o sbaglio qualcosa?

    • Matteo Zambon

      05 04 2018

      Ciao Mario, a volte ci sono degli elementi HTML annidati e il click avviene nell’elemento diverso rispetto all’elemento che credi. Dovresti analizzare con il debug guardando effettivamente quale elemento viene visto da GTM durante il click.
      Questa cosa la spiego molto bene all’interno del Club Tag Manager Italia (se hai piacere ti posso spiegare come entrare).

      Fammi sapere, a presto!

  • Reply

    Daniel

    04 04 2018

    Google Tag Manager mi ha aperto un mondo, così come tutti i tuoi tutorial. Ma ho una domanda: questo può aprire un listener per una class button, quindi verranno tracciati ogni click su tutti i pulsanti, ma per tracciare un solo pulsante, devo creare una class specifica?

    • Matteo Zambon

      04 04 2018

      Ciao Daniel, mi fa piacere 🙂
      Esattamente come dici.

      PS: Se vuoi davvero diventare un pro ti consiglio di entrare nel Club Tag Manager Italia. Posso darti maggiori informazioni in privato 🙂

  • Reply

    Max

    25 01 2018

    Ciao Matteo, io solo una cosa non ho capito, i dati dei click, gli visualizzo su Analytics?

    • Massimo

      25 01 2018

      Ho risolto, si visualizzano nella Tab Eventi di Analytics, grazie infinite 😉

    • Matteo Zambon

      25 01 2018

      Mi fa piacere 😀

    • Mirko

      23 04 2018

      Ciao Max, scusami io ho pubblicato un evento per monitorare il click ad un pulsante. Ho eseguito l’anteprima e tutto sembrava funzionare bene. Dopo quando visualizzi in analytics i dati? Devo aspettare un qualche ora? Urgente per favore!

    • Matteo Zambon

      23 04 2018

      Ciao Mirko,
      in tempo reale li trovi subito, altrimenti dopo qualche ora sotto comportamento ► eventi.

      A presto!

  • Reply

    Carlo

    05 01 2018

    Buongiorno Matteo,

    seguo spesso le tue guide ma, questa volta, incontro un problema: sul mio sito WP non ho una thank you page successiva all’avvenuta registrazione utente ma un semplice messaggio di conferma che appare nella stessa pagina.

    Ho provato a seguire la tua guida passo passo, ma il tag resta nei not fired della pagina.

    Utilizzo il plug in CF7 per il modulo di contatto, devo necessariamente installare il plug di Duracell Tomi o è possibile monitorare la registrazione tramite il metodo da te spiegato in questa guida?

    • Matteo Zambon

      05 01 2018

      Ciao Carlo, la risposta è sì 🙂 Con un attivatore di tipo visibilità elemento (lo fai in base al messaggio di ok).

      Lo spiego mooooolto bene nel Club Tag Manager Italia 😉

  • Reply

    Sara

    01 12 2017

    Ciao Matteo! Innanzitutto grazie, perchè cerchi sempre di darmi una soluzione, non è la prima volta che scrivo e sei sempre disponibile per ogni chiarimento in merito a GTM. Non essendo ancora esperta incappo sempre in qualche problema! Stavolta si tratta di un attivatore.
    Ti spiego, voglio tracciare il click di un URL. Ho creato un attivatore “Clic-Solo link”, ho spuntato la voce “attendi Tag”, ho inserito come condizioni le seguenti “click url è uguale a ….. ” (al posto dei puntini ho inserito l’href dell’url che voglio tracciare). Poi ho creato il tag, Universal A., ho inserito Event come tipo di monitoraggio. Come categoria, azione ed etichetta ho inserito, rispettivamente, Click url, Click url e Page Path.
    Ho inserito lo stesso Href dove occorre inserire il Valore, ho impostato le due voci di GA e abilitato l’Override.
    Ho controllato con l’anteprima e al cliccare dell’url che voglio tracciare non appare il tag nella striscia di debug di GTM, mi compare solo sulla sinistra, sotto la parola Summary, questa indicazione: gtm.link.click.
    Ho pensato fosse un problema di attivatore, quindi ho tentato di modificare le varie voci, purtroppo senza risultato. Puoi aiutarmi? Grazie 🙂

    • Matteo Zambon

      04 12 2017

      Ciao Sara, mi fa piacere che tu mi segua 🙂

      Il problema è nell’attivatore, dovresti fare una cosa simile a questa: attivatore mailto google tag manager ovvero mettere tutte le pagine nella prima condizione e quella che mi hai descritto nella seconda (al posto di mailto).

      PS: All’interno del Club Tag Manager Italia spiego molto bene questi dettagli degli attivatori 😉

      A presto!

    • Sara

      05 12 2017

      Ha funzionato! Grazie mille!! 🙂

    • Matteo Zambon

      05 12 2017

      Mi fa piacere 🙂

  • Reply

    Mattia Tasselli

    27 10 2017

    Ciao Matteo,
    Nel menu a tendina dell’attivatore non trovo Click classes. Come posso risolvere?

    • Matteo Zambon

      27 10 2017

      Ciao Mattia,

      hai configurato la variabile? Per farlo devi andare in Variabili, nella sezione Variabili integrate clicca su Configura, trova Clic classes e spunta l’opzione 🙂

      Fammi sapere!

    • Mattia Tasselli

      30 10 2017

      Ciao Matteo,
      Si ho risolto flaggando tutti i campi purtroppo ho fatto tutto correttamente ma non lo vedo passare tra i tag FIred, dopo averci cliccato (nell’ultimo step)

    • Matteo Zambon

      30 10 2017

      Ciao Mattia,

      deve esserci qualcosa di impostato non correttamente nell’Attivatore. Come lo hai configurato? Sei sicuro che la Classe del pulsante del tuo sito, sia la stessa che vedi nella guida?

    • Mattia Tasselli

      31 10 2017

      Grazie mille Matteo, dovrei avere risolto, ho controllato in GA, i diversi click verranno separati automaticamente?

    • Matteo Zambon

      31 10 2017

      Ciao Mattia,

      super contento di averti aiutato! Per vedere i diversi click, ti basterà andare nel report Comportamento > Eventi e cliccare sull’evento con categoria “CLick Button”, in Azione vedrai la pagina dove si trova il pulsante cliccato e in etichetta il testo del pulsante 😉

  • Reply

    Marco

    18 09 2017

    Ciao Matteo,

    ho un task piuttosto complesso: mappare tutti gli eventi di un complesso ecommerce.

    La struttura che andrò a creare servirà da linea guida e la tassonomia dovrà essere chiara e rappresentativa per ogni singolo click.

    Quindi sto facendo degli screenshot ad ogni sezione del sito e procedo con la definizione di:

    EVENTO
    CATEGORIA
    ETICHETTA

    Ti chiedo quindi se hai qualche consiglio per la catalogazione di questi tre elementi, visto che spesso rischio di far confusione.

    ad esempio:

    Categoria Evento Banner_HP
    Azione Evento Click_Banner_HP_A
    Etichetta Evento Campagna Banner

    Hai mai fatto un lavoro simile?

    Grazie

    • Matteo Zambon

      18 09 2017

      Ciao Marco, sì certo. Il trucco è cercare di ottimizzare il più possibile con le variabili di GTM. Le tabelle di lookup sono un ottimo esempio 🙂

    • Marco

      18 09 2017

      Mi potresti spiegare meglio il “trucco”? 🙂

    • Matteo Zambon

      21 09 2017

      Ciao Marco, il trucco è cercare di creare meno variabili possibili cercando di rendere minimale l’utilizzo delle variabili. Scrivimi via email a info@tagmanageritalia.it 🙂

  • Reply

    Marco

    25 08 2017

    Ciao Matteo,
    nello step 2 – crea tag non mi compare il Click Button.
    Premetto che ho attivato tutte le variabili integrate dei click.
    Mi sai dire perché?
    Grazie
    Marco

    • Matteo Zambon

      25 08 2017

      Ciao Marco, il valore “Click Button” è una stringa fissa. Puoi scrivere quello che vuoi come “Click sul pusante”. È il nome che ho dato di esempio alla categoria dell’evento!

      A presto

  • Reply

    Alberto

    24 08 2017

    Ciao Matteo e complimenti per le tue guide. Ho effettuato tutti i passaggi come indicati dalla tua guida e quando entro in modalità anteprima mi viene indicato che il tag e fired, però in analytics non viene registrato alcun evento! Hai idea di quale potrebbe essere il problema? Grazie mille

    • Matteo Zambon

      25 08 2017

      Ciao Alberto e grazie per i complimenti 🙂
      Hai guardato sul report in tempo reale? Altrimenti il report del comportamento/eventi ci mette qualche ora prima di aggiornare.

      Fammi sapere!

  • Reply

    Giuseppe

    07 07 2017

    Ciao Matteo,
    Faccio un esempio pratico se io vorrei monitorare il click al tuo ebook su questa pagina.
    Devo mettere come click Click Classes contiene “lazy-loaded”
    Vero?

    Grazie

  • Reply

    Vittoria

    03 05 2017

    Ciao Matteo,
    intanto complimenti…
    Ho seguito la tua guida e tutto funziona, l’unica cosa strana che mi succede è che se clicco nel bottone da due fonti diverse, vedo sempre in realtime du Analytics, un solo evento e non 2, sto sbagliando qualcosa?
    Grazie ancora per i tuoi suggerimenti

    • Matteo Zambon

      03 05 2017

      Ciao Vittoria e grazie dei compilmenti :)https://www.tagmanageritalia.it/GTM/wp-admin/edit-comments.php#comments-form
      La cosa che devi verificare è che la condizione che scatena l’attivatore sia vera, ovvero se la classe (o l’id a seconda di come hai configurato) sia valida. Lo puoi verificare con il debug attivo 🙂

      Fammi sapere!

      A presto

    • Vittoria

      03 05 2017

      Matteo grazie per la tua risposta,
      forse mi sono spiegata male, il mio problema è che se apro la stessa pagina esempio da mobile e da desktop nello stesso momento e clicco, su analytics in real time non vedo 2 eventi ma ne vedo solamente 1.
      Spero di essermi spiegata bene.
      Grazie ancora

    • Matteo Zambon

      03 05 2017

      Quindi su GA vedi 2 sessioni e 1 unico hit all’evento? Riesci a postarmi un’immagine del realtime dell’evento e delle sessioni su GA?

    • Vittoria

      07 05 2017

      Si Su GA vedo due sessioni ma mi traccia un solo evento.
      Ti allego link con screenshot (http://i64.tinypic.com/125ke4g.png), se vedi PrenotaSubitoVoli, ho fatto 2 click al link uno da Chrome e uno da Firefox ma vedo un solo evento in Real Time.
      Grazie ancora per il tuo supporto.

    • Matteo Zambon

      08 05 2017

      Ciao Vittoria, hai verificato che magari non sia il browser il problema? Magari Firefox non viene mai tracciato ma su Chrome sì.
      L’attivatore su che regola lo hai applicato?

  • Reply

    Saverio

    20 03 2017

    Ciao Matteo, grazie per le tue guide, sono sempre molto preziose e precise. Ho creato il tab per monitorare la compilazione dei form di un sito, la domanda riguarda la pressione del tasto “Invia” in presenza di campi obbligatori non inseriti. Se un utente non compila i campi obbligatori (quindi gli torna indietro il messaggio di errore) oppure lo fa in 2/3 tentativi, o peggio, dopo aver completato parzialmente i campi clicca invia poi se ne va via, Il tag conteggia 1 tutte le volte che l’utente preme il bottone “Invio”, ma ai fini del calcolo delle conversioni mi serve il valore 1 solo se l’invio dei dati va a buon fine. In WordPress, si consiglia di creare una pagina di ringraziamento dopo il form e monitorare quella come obiettivo. Il problema è che non ho possibilità di creare funzioni perché non sono il programmatore e non vorrei coinvolgerlo. Hai presente la situazione…
    Ciao e Grazie!

    • Matteo Zambon

      22 03 2017

      Ciao Saverio, dunque è corretto ciò che dici. La cosa corretta da fare è gestire una thank-you page oppure gestire l’evento callback o success ajax del form. In questo modo puoi far scatenare un evento di tipo personalizzato che potrai poi usare in GTM. Ahimè in entrambi i casi devi per forza avere qualcuno che ti implementi queste funzioni.

      Potresti (alla peggio) crere tu un TAG HTML personalizzato che crei lui la gestione del form, ma è una cosa molto da programmatore.

      Una cosa, se usi CF7 su WP, il plugin di duracell tomi ha un parametro che puoi abilitare per creare l’evento personalizzato.

      Fammi sapere, a presto!

  • Reply

    Elena

    03 03 2017

    Ciao! Sono una “novellina” degli eventi in tag manager..ne ho appena impostato uno per monitorare i click su un bottone in una pagina specifica.
    Solo che ho 2 domande in merito:

    1. come faccio a scegliere una pagina specifica per analizzare questo evento? Con la nuova interfaccia non mi sembra così evidente (o sbaglio!?);
    2. vorrei agganciare questo evento a una conversione in analytics: come posso farlo per vedere una raccolta dei click e fare qualche considerazione in più in base alla provenienza, ecc…degli utenti?

    Sarei davvero MOLTO grata se avessi il tempo di aiutarmi!

    • Matteo Zambon

      03 03 2017

      Ciao Elena, non ti preoccupare ero anch’io un novellino all’inizio!

      Ti rispondo alle domande:

      1- Ti basta creare un attivatore che si attivi solo sulla pagina specifica e poi la colleghi al tag che vuoi gestire
      2- Ti basta creare un obiettivo in analytics che abbia come caratteristiche la categorie e/o azione dell’evento.

      Tieni presente che per monitorare i click l’attivatore è basato tipicamente sul click e non sulla pagina. Puoi comunque creare l’attivatore che si attivi solo sui click di quella particolare pagina.

      Fammi sapere se ti è tutto chiaro!
      A presto

    • Jea

      29 03 2018

      Ciao Matteo,

      Ho bisogno di poter vedere cosa accade in una form di subscribe newsletter, quindi vorrei intercettare diversi attivatori: check privacy, check opzionali, input email e button subscribe. Che mi consigli? Mi piacerebbe gestire un workflow e poter capire anche la sequenza di azioni svolte dall’utente. GTM mi può aiutare?

    • Matteo Zambon

      29 03 2018

      Ciao Jea,

      sì certo, google tag manager ti può aiutare eccome 😉

      Se utilizzi contact form 7 questa guida ti può aiutare: https://www.tagmanageritalia.it/guida-avanzata-tracciare-linvio-contact-form-7-con-google-tag-manager/
      Oppure c’è questa guida: https://www.tagmanageritalia.it/guida-base-tracciare-la-compilazione-di-un-form-contatti-con-google-tag-manager/

      Altrimenti all’interno del Club, spiego molto bene come tracciare i vari campi dei form 🙂

      Ti ricordo che catturare l’email dell’utente e mandarla a Google Analytics, è vietato 🙂 Si trattano di dati sensibili, Google non vuole che vengano raccolti.

      A presto!

  • Reply

    Emanuele

    08 02 2017

    Ciao Matteo,
    ho seguito la tua guida per tracciare il click su un bottone, ma, nell’anteprima l’evento non va mai in ON FIRE, ma rimane sempre in NOT ON FIRE. Cosa posso fare?
    E in più, come posso vedere questi eventi da Analytics? nella dashboard IN TEMPO REALE vedo l’evento (ho provato con un link e funziona), mentre mi aspettavo di vederli anche nella dashboard COMPORTAMENTI > EVENTI. Mi sai dare una mano?
    Grazie.

  • Reply

    Piero

    03 02 2017

    Ciao Matteo,
    è quasi un anno che mi riprometto periodicamente di inizare ad usare GTM e finalmente mi sono messo al lavoro grazie alle tue guide.
    Nella nuova versione del pannello non riesco a settare l’attivatore CLICK come descrivi tu, in particolare al punto:

    Scegli evento: “Clic”
    Configura attivatore: “Tutti gli elementi”
    Attiva su: “Alcuni Click” -> “Click Classes contiene button”

    …dopo scegliere “Alcuni Clic” non riesco a capire come definire “Click Classes contiene button”….è cambiato qualcosa?

    Grazie mille e buon lavoro!

    • Piero

      03 02 2017

      Scusa Matteo, penso di avere già risolto attivando Variabili che non erano presenti. Grazie!

    • Matteo Zambon

      03 02 2017

      Adoro quando accade questo 🙂

      Buon Tag!

    • Saverio

      28 02 2017

      Anche io ho avuto lo stesso problema, dev’essere cambiata l’interfaccia. Però non ho capito la soluzione adottata da Piero.

    • Matteo Zambon

      01 03 2017

      Ciao Saverio, eccomi.
      Dunque il problema è sicuramente nell’attivatore. Dovresti verificare se effettivamente la condizione (nell’esempio la classe del pulsante) è valida anche nel tuo caso. Mi spiego meglio, potresti avere un valore id oppure un elemento span o div che sovrasta il pulsante.

      Prova a verificare!

      A presto

  • Reply

    andrea nicolini

    31 01 2017

    Ciao MAtteo, innanzitutto complimenti e grazie per le tue guide.
    Essendo alle prime armi ho provato ad attivare dei tag per tracciare i click sui banali form di contatto, in 2 siti, in modalità provvisoria il tag viene visto ma quando clicco sul bottone non c’è verso di far sparare il tag ho provato a cambiare un sacco di click id o click class ma non ce ne è. Potresti gentilmente darmi un’indicazione
    Grazie mille
    Andrea

    • Matteo Zambon

      01 02 2017

      Ciao Andrea e grazie per i complimenti 🙂

      Verifica se dentro al pulsante in HTML ci sia magari qualche elemento SPAN o DIV. Con molta probabilità il click intercettato da GTM è nell’ultimo, ovvero (ad esempio) lo SPAN


      button >

      span class="label_button">
      CLICCA QUI
      /span>

      In questo esempio dovresti tracciare click class "label_button".

      Fammi sapere!

  • Reply

    Stefano V

    23 09 2016

    Ciao Matteo, grazie per tutte le preziose guide.

    A proposito di questo argomento, volendo lavorare sulle conversioni di adwords rispetto al clic sul pulsante (e non invece alla visita di una pagina come descrivi nella tua guida specifica), utilizzo questa guida e poi dal punto 2 (Crea il Tag) invece che Analytics seleziono Monitoraggio delle conversioni di adwords e da lì procedo? E’ corretto? Ci sono ciriticità particolari in questa procedura?

    Ti ringrazio

  • Reply

    Alessandro

    29 08 2016

    Ciao Matteo,
    anzitutto complimenti perché la tua guida è semplice da capire e intuitiva. Apprezzo un sacco il fatto che, essendo un argomento ostico, tu sia stato in grado di renderlo facile e capibile a tutti. Io sono alle prime armi e come tutti quelli che si stanno cimentando con questo strumento incappo in alcuni errori. Non ho avuto problemi seguendo la tua guida su come monitorare tutti i click del sito per cui mi sono spinto a creare attivatori specifici e relativi tag per monitorare i due bottoni che rimandano all’iscrizione della nostra newsletter. Ora, aprendo l’anteprima sembra che tutto funzioni perfettamente ma nel momento in cui vado in GA per analizzare i dati ricevuti noto che la piattaforma inserisce solo quelli riguardanti vecchi tag che avevo attivato per fare alcune prove. Ad ora sono almeno due settimane che ho inserito i nuovi tag per cui le modifiche dovrebbero essere già state recepite, giusto? Dove sbaglio secondo te? Grazie mille per l’aiuto.

    • Matteo Zambon

      29 08 2016

      Ciao Alessandro, grazie per i tuoi complimenti, fanno sempre piacere!
      Una domanda, con il debug di GTM riesci a vedere se i Tag vengono attivati? E Con Tag Assistant? La cosa più banale che mi viene in mente è che l’attivatore del Tag non viene attivato per qualche motivo (e il debug in questo caso ti viene in aiuto).

      Fammi sapere!

  • Reply

    Andrea

    01 07 2016

    Ciao Matteo,
    grazie mille con il trucchetto di bloccare la pagina con esc ho potuto ricavare le data layer variables. Ora traccio perfettamente.
    Grazie ancora.
    Ciao
    Andrea

    • Matteo Zambon

      01 07 2016

      Mi fa piacere!

      [PS] dentro nel corso “AL COMANDO” troveresti questo e altri #barbatrucchi che ti potrebbero aiutare 🙂

      A presto!

  • Reply

    ANDREA

    28 06 2016

    Ciao Matteo,

    complimenti da quando ci sei tu GA non ha limiti!

    Volevo togliermi un dubbio, premettendo una perfetta implementazione per tutti i click on button con GTM, per visualizzarli come obiettivi su GA bisognerà creare necessariamente degli obiettivi per evento…
    mi domandavo nei parametri di GA nell’impostazione dei dettagli dell’obiettivo bisognerà specificare le stesse voci inserite in GTM e l’impostazione è completa?
    ovvero:

    Categoria È uguale a {{CLICK BUTTON}}
    Azione È uguale a {{Page Path}}
    Etichetta È uguale a {{Click Text}}
    Valore Maggiore di 0

    Oppure è necessario specificare qualcosa lato codice?

    Grazie mille in anticipo per il tuo tempo

    • Matteo Zambon

      29 06 2016

      Ciao Andrea!
      Grazie davvero per i complimenti, troppo buono.

      Dunque la logica è questa GTM crea degli EVENTI in Analytics e dagli Eventi puoi creare OBIETTIVI. Potresti creare eventi anche con GA senza usare (la comodità di) GTM. Alla tua domanda la risposta è: se hai necessità di creare un obiettivo DIVERSO per ogni singolo evento button, potresti anche creare le regole che rispecchiano alcuni valori. Io tipicamente cerco di ottimizzare il numero di eventi e obiettivi in base ai parametri. Ad esempio creo un obiettivo dove identifico che la categoria è A piuttosto che B (indipendentemente dall’azione). Poi è chiaro che dipende sempre da come poi su GA vuoi analizzare i dati (con report personalizzati o meno).

      Sono riuscito a toglierti il dubbio?

      A presto!

  • Reply

    Andrea

    28 06 2016

    Ciao Matteo,
    ci siamo già sentiti per un problema di tracciamento degli eventi per un sito che utilizzava gravity form come plugin di WP e ti ringrazio ancora del tuo aiuto.
    Ho un problema che non riesco a risolvere per il tracciamento dell’evento click sul bottone di reindirizzamento al sandbox paypall. La tecnologia del sito non la conosco.Devo creare l’attivatore e Ispezionando l’elemento bottone non riesco a trovare un valore compatibile con le variabili su pagina gia predefinite da GTM. Inoltre la funzione anteprima GTM risulta inutile per verificare la variabile e testare l’attivatore, poichè vengo reindirizzato immediatamente nella pagina di paypall.
    Hai qualche suggerimento?
    in anticipo ti ringrazio.
    ciao
    Andrea

    • Matteo Zambon

      28 06 2016

      Ciao Andrea, mi ricordo di te 🙂

      Dunque se il tuo scopo è sapere quanti utenti cliccano quel pulsante, potresti riuscire a tracciarlo con i parametri css, id o anche dell’anchor text del pulsante. Per il fatto che non hai modo di debuggarlo puoi raggirarlo tenendo premuto il pulsante CTRL o premendo il pulsante ESC nel caso questo sia un submit di un form (oppure usare il plugin GTM Sonar).

      A presto!

  • Reply

    Alessandro Franza

    10 06 2016

    Ciao Matteo,
    grazie per la risposta.
    Ti scrivo in quanto riscontro ancora il problema: in Attivatori clicco su “Nuovo”, scelgo “Clic”, successivamente scelgo “Tutti gli elementi”, infine scelgo “Alcuni Clic” e nel menu a tendina non ho l’opzione “Click Classes”.
    Dove sbaglio?
    Ti segnalo anche che l’opzione “Tutti i clic” non è selezionabile.
    Attendo tue e scusa per lo stress.
    Grazie.
    Ciao.

    • Matteo Zambon

      10 06 2016

      Ciao Alessandro, devi attivare le variabili integrate. Ti basta spuntare (Abiliatare) le voci sotto il riquadro Click.
      A presto!

    • Andrea

      01 07 2016

      Ciao Matteo,
      purtroppo non ho parametri css ID o anchor text, non ho proprio attributi che siano riconducibili alle variabili di GTM. Scusa l’ignoranza ma mi pare di non aver nessun attributo nell’elemento bottone.
      Grazie
      Ciao

    • Matteo Zambon

      01 07 2016

      Ciao Andrea, per darti una risposta dovrei vedere il pulsante. Lato codice è un [a href=”sito” id=”123″ class=”miaclasse classe2″]anchor text[/a] oppure è un [button value="paga ora" class="paypal"] ?

  • Reply

    Alessandro Franza

    09 06 2016

    Ciao Matteo,
    grazie per le indicazioni.
    Sul sito aziendale abbiamo diversi pulsanti da mappare, ma seguendo la tua guida mi blocco al primo step: non trovo la voce “Click Classes” nel menu a tendina, vorrei mandarti uno screenshot ma non è possibile.
    Pensi sia una mia disattenzione o è cambiato qualcosa?

    Grazie.
    Ciao.

    • Matteo Zambon

      09 06 2016

      Ciao Alessandro, devi scegliere “Alcuni Click” e poi successivamente scegli le condizioni “Click Classes”. Aggiorno la guida inserendo questo particolare.

      A presto!

  • Reply

    Nicola

    20 04 2016

    Ciao Matteo, ti seguo anche su youtube e sei davvero un insegnate bravissimo!
    Ho un paio di domande sui TAG:

    – una volta mappato tutto il proprio sito con Universal Analytics (senza contenitore, solo copiando lo script nell’header), posso tracciare i click su un bottone senza inserire ulteriori tags?

    – Seguendo invece il tuo percorso con TAG MANAGER, per visualizzare le conversioni su Analytics, devo creare un nuovo obiettivo e inserire questo evento o lo fa in automatico?

    • Matteo Zambon

      20 04 2016

      Ciao Nicola, mi fa piacere che mi segui (è da un po’ che non pubblico un’altro video perché sto finendo il video corso completo).

      1- No, dovresti usare lo script di ga(‘send’, …. ) ecco il link alla guida ufficiale: https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/events
      2- L’obiettivo se vuoi tracciarlo in Analytics lo devi impostare comunque sia che tu usi Google Tag Manager, sia che tu usi GA. Niente va fatto in automatico 🙂

      A presto!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.