Dopo aver capito come si implementa il Pixel di Monitoraggio di Facebook con Google Tag Manager e come tracciare la transazione con il pixel di Facebook da Tag Manager.

ok sarà simile alla transazione no?“.

No, è ancora più semplice. Ora te lo spiego.

Partiamo dalla solita premessa (lo ripeto che male non fa): Facebook ha una gestione di tracking abbastanza semplice da implementare e ben spiegata in questa pagina ufficiale:
https://www.facebook.com/business/help/651294705016616/?ref=hc_fnav

pixel-facebook-azioni-standard

Come vedi ogni azione ha un particolare codice (una funzione javascript) che inizia sempre con:

fbq('track', qualcosa, qualcosa, ...)

I parametri possono essere statici o dinamici, come ad esempio il purchase. Vediamo come implementare l’addToCart con Google Tag Manager.

STEP 1 – Crea un attivatore per l’aggiunta al carrello

Dunque la prima cosa che consiglio di fare è creare un evento che “catturi” l’azione di aggiunta al carrello. Detta in modo banale individuiamo il click al pulsante “Aggiungi al carrello” o “Add to Cart”.

Come possiamo fare? La risposta più semplice è individuando un CSS o un ID che riesca ad individuare il click a quell’elemento. Se magari avete già incorporato un plugin per l’ecommerce avanzato di Google Analytics allora forsa avrete anche un evento personalizzato.

Ok vi faccio un esempio. Qui sotto è riportato il codice HTML di un pulsante di aggiunta al carrello. Notate niente di particolare?

<a rel="nofollow" href="/esempio/?add-to-cart=37" data-quantity="1" data-product_id="37" data-product_sku="" 
class="button product_type_simple add_to_cart_button ajax_add_to_cart">
Acquista
</a>

Si esattamente! La classe CSS add_to_cart_button. La useremo per far attivare l’attivatore 🙂

Ecco come:

Tipo Attivatore ►Click solo link
Nome ► AddToCart
Attendi Tag ► 2000
Verifica Convalida ► si
Abilita questo attivatore ► PagePath corrisponde espressione regolare .*
Questo attivatore su ► Alcuni link sui click
Click Classes ► contiene add_to_cart_button

 

 

pixel facebook addtocart step

 

Step 2 – Creiamo il Tag HTML Personalizzato con il Pixel di Facebook

Non ci resta che creare il custom tag HTML con il Pixel di Facebook

Incolliamo il pixel di facebook di monitoraggio e aggiungiamo prima della chiusura dello script la chiamata all’AddToCart.

fbq('track', 'AddToCart');

pixel facebook addtocart pixel step 2

Una volta creato il Tag non ci resta che associarlo all’attivatore. Quale attivatore? Naturalmente a quello che abbiamo creato qualche istante fa 🙂

google tag manager pixel facebook addtocart step3

 

Step 3 – Verifichiamo che tutto funzioni con il debug

Attiviamo il Debug e Preview, andiamo in una pagina dove è presente il link di aggiungi al carrello e clicchiamo. Verifichiamo quindi che il Tag si attivi.

pixel facebook addtocart step4

Come sempre potete usare anche l’estensione di Chrome Pixel Helper per verificare effettivamente il valore.

pixel helper di facebook per carrello con google tag manager

 

Yuppieee!

Ora non potrai più dire di non riuscire a tracciare il carrello tramite il pixel di Facebook con Google Tag Manager!

Ti è stata utile la guida? Lasciami un feedback (ed iscriviti alla newsletter mi raccomando!).

A presto e buon Tag!

  • Reply

    Fabio Faccin

    26 01 2017

    Ciao Matteo, grazie per l’articolo.

    Tips: se si ha già installato il Pixel “di base” in tutte le pagine, è sufficiente installare nel Tag attivato al momento del click solamente il codice:

    fbq(‘track’, ‘AddToCart’);

    Ciao!

    • Matteo Zambon

      26 01 2017

      Ciao Fabio! Infatti se noti nello screenshot non c’è il pageview 🙂

      Grazie comunque della precisazione!

    • Fabio Faccin

      26 01 2017

      Scusami, intendevo che basta inserire solamente il codice:

      fbq(‘track’, ”);

      senza tutto il resto.

    • Matteo Zambon

      26 01 2017

      Se esiste un altro Tag che gestisce sì. Devi però essere sicuro che venga attivato dopo 🙂

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *