[Aggiornata il 17 Marzo 2018]

Nel tuo sito web potrebbero esserci delle pagine con dei link errati o pagine non più esistenti. In questo caso l’utente che atterra in queste pagine visualizzerà il fastidioso errore 404. È buona norma cercare di ottimizzare il sito, eliminando (o gestendo) tutte queste pagine che portano all’errore. Per farlo, bisogna appunto prima individuare queste pagine.

Con questa guida imparerai ad implementare un sistema di tracciamento delle pagine di errore 404 con l’utilizzo di Google Tag Manager. In questo modo, vedrai, sarai in grado di tracciare questo evento solo in un paio di minuti.

Step 1 – Individua la pagina con errore

Per prima cosa, visita una pagina non esistente del tuo sito, in modo da visualizzare l’errore 404. Quello che ti serve conoscere è il Title di questa pagina che dovrebbe contenere la frase “Pagina non trovata” (a meno che tu non l’abbia personalizzato). Devi semplicemente vedere il titolo che compare nella schede del browser, come vedi nell’esempio qui sotto.
Come fai a trovare una pagina di errore nel tuo sito? Digita una sequenza di caratteri casuali nell’URL dopo il dominio e il gioco è fatto.

Pagina non trovata

Step 2 – Crea la variabile

Dovrai ora creare una Variabile in Javascript per richiamare questo Title. Vai in Google Tag Manager.

  • Dalla sezione Variabili vai fra le Variabili definite dall’utente > Nuova> Configurazione variabile.
  • Seleziona il tipo Variabile Javascript.
  • Imposta come Nome variabile globale: document.title (Attenzione: deve essere tutto minuscolo, visto che si tratta di un’istruzione Javascript ed è quindi case sensitive).
  • Nomina la Variabile “Title.Documento” o usa qualsiasi titolo che ti ricordi la sua funzione.
  • Salva.

variabile trovare pagine errore 404 con google tag manager

Step 3 – Crea l’attivatore

A questo punto, dovrai creare l’Attivatore.

  • Vai quindi nella sezione Attivatori e clicca Nuovo > Configurazione attivatore.
  • Tipo di Attivatore: Visualizzazione di pagina.
  • Attiva su: Alcune visualizzazioni di pagina.
  • Aziona l’Attivatore quando: “Title.Documento” (ovvero la Variabile appena creata) contiene “Pagina non trovata” (o comunque il Title della tua pagina di errore 404, come visto nello Step 1).
  • Dai un nome all’Attivatore, ad esempio “evento404”.
  • Salva.

attivatore trovare pagine errore 404 con google tag manager

Step 4 – Crea il Tag

  • Vai nella sezione Tag > Nuovo > Configurazione tag.
  • Tipo di tag: Universal Analytics.

Oltre che trovare le pagine di errore 404 vogliamo vedere anche da dove provengono gli utenti che visitano la pagina di errore. In questo modo potrai scoprire in quale pagina del tuo sito web è presente un link non funzionante o se qualche referral ha dei link errati al nostro sito. Procedi così:

tag trovare pagine errore 404 google tag manager

*Page Path è una Variabile Integrata. Se non la trovi vuol dire che devi ancora attivarla: qua c’è la guida su Come attivare le Variabili Integrate in Google Tag Manager

Step 5 – Verifica il Tag

Hai quasi terminato la procedura! Non ti resta che Visualizzare l’anteprima, per vedere se l’evento è stato creato nel modo corretto. Vai quindi in una qualsiasi pagina di errore come hai fatto nello Step 1 e vedi se il nuovo Tag viene riconosciuto fra i Tags Fired On This Page.

verifica tag trovare pagine errore 404 con google tag manager

Tutto ok? Bene, allora puoi pubblicare il Tag cliccando il pulsante blu “Invia”!

Ora, accedendo al tuo account di Google Analytics, nella sezione Eventi potrai vedere l’Evento 404, che riporta le statistiche delle pagine di errore 404. Per fare questo ti basterà andare su Analytics > Comportamento > Eventi.

Cosa ti avevo detto? Si è trattato di un paio di minuti, vero? Ora puoi iniziare ad ottimizzare il tuo sito 😉

 

Psssss… Ti occupi di SEO? Ecco altre guide che potrebbero esserti utili:

A presto e buon Tag!

 

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    PAOLA CIMINI

    25 10 2017

    Ciao. Ho seguito tutte le indicazioni fornite. Il tag è correttamente inserito in Google Tag Manager. Non riesco però a vedere in Eventi di Analytics l’evento 404.

    • Matteo Zambon

      26 10 2017

      Ciao Paola,

      quando verifichi tramite la funzione Anteprima, vedi il Tag attivarsi nella pagina di errore, giusto? Se è così, considera che in Google Analytics ci vuole un po’ (24 ore) prima che vengano visualizzati gli eventi, prova a verificare con il report In tempo reale > Eventi, lì dovresti riuscire a vederlo!

      Fammi sapere!

    • PAOLA CIMINI

      27 10 2017

      Ciao Matteo,
      grazie della risposta. Ho verificato in GTM ed è tutto ok. Ho verificato nei rapporti in TEMPO REALE e noto che l’evento viene inserito nella categoria “Scroll di pagina” (altro TAG già creato). Cliccandoci sopra mi compaiono anche le percentuali del 25%, 50%, 75%, 90% (tutte al 100%). La pagina di errore, appunto, considera l’evento come scroll di pagina.
      Dovrei vederlo come “evento 404”? Oppure, come categoria dovrei vederlo sempre come “evento 404”, giusto?
      Grazie della tua cortesia.

    • Matteo Zambon

      27 10 2017

      Ciao Paola,

      ti dovrebbe comparire l’evento con il nome/la categoria “Errore 404”. Hai inserito il Title.Documento giusto? Verifichi l’evento all’interno di una pagina con Errore 404?
      Purtroppo senza screen non riesco ad aiutarti più di così, mi spiace.

    • PAOLA CIMINI

      27 10 2017

      Ciao Matteo,
      sì lo verifico sia nell’anteprima di GTM sia negli eventi in tempo reale di Analytics. L’etichetta dell’evento è SCROLL DI PAGINA.
      🙁

    • Matteo Zambon

      29 10 2017

      Ciao Paola, evidentemente hai già un altro attivatore che crea un evento scroll pagina. Mi puoi indicare la pagina (anche in privato su info@tagmanageritalia.it) così ci do un’occhiata?

    • PAOLA CIMINI

      27 10 2017

      Ciao Matteo,
      l’errore si ripropone. Avendo configurato il TAG “Scroll di pagina” su tutte le pagine non è che Analytics vede prima di tutto questo TAG e quindi non vede Errore404? Si può stabilire un’eccezione nella regola del TAG “Scroll di pagina”?
      Ho anche provato a eliminare il TAG “Scroll di pagina” per vedere se ci fosse un conflitto ma Analytics a quel punto non traccia più nessun evento.
      Grazie.
      Paola

    • Matteo Zambon

      29 10 2017

      Ciao Paola, a naso hai sbagliato qualcosa nell’attivatore. Se riesci a inviarmi screen di GTM sulla configurazione e URL pagina in privato posso darci un’occhiata 🙂

  • Reply

    Antonio

    16 09 2017

    Salve Matteo,
    ho seguito esattamente tutti i passaggi ma il mio tag in anteprima non va mai tra Tags Fired On This Page.
    Penso: la mia pagina di errore 404 non ha lo script di GTM, come fa a riconoscere l’apertura della pagina?
    Grazie

    • Matteo Zambon

      18 09 2017

      Ciao Antonio, per poter funzionare, la pagina 404 deve contenere lo snippet di GTM. Non ci sono altre magie purtroppo. È probabile che nemmeno tu stia tracciando su GA quelle pagine.

      Ti consiglio di farlo

      A presto

  • Reply

    Marco

    30 12 2015

    Ciao Matteo innanzitutto grazie per queste guide utili e chiarissime! Mi manca però un passaggio fondamentale: ho inserito il Tag Manager ma adesso dove posso vedere se vengono attivati i vari tag come questo per gli errori 404? Su Analytics?

    Grazie mille ancora.

    • Matteo Zambon

      30 12 2015

      Ciao Marco, grazie della domanda. Dunque la tua intuizione è corretta.
      Avendo creato l’evento in Analytics potrai verificare questi 404 nella sezione in analytics -> Comportamento -> Eventi.

      Aggiungerò subito questo dettaglio nella guida. A presto!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.