Aggiornamenti e Novità su Google Tag Manager | Tag Manager Italia

Alcune news con gli aggiornamenti più scottanti del momento su Google Tag Manager (e non solo).

Ed eccoci qua con altre novità! Come ti avevo anticipato nella news precedente, qualcosa stava bollendo in pentola in casa Google Tag Manager! Infatti non hanno tardato tanto, e oggi sono usciti con una serie di novità davvero succose 🙂 Sto parlando di nuovi Attivatori e di nuove Variabili riguardo il coinvolgimento dell’utente (scrolling di pagina e visibilità di un elemento). Te li spiego nel dettaglio nelle guide base qui

Rieccoci con altre novità su Google Tag Manager. L’anteprima di questa notizia è assoluta, non è stata comunicata da nessun’altra parte, me ne sono accorto proprio stamattina. Ormai lo avrai capito, Google non riesce a stare fermo quando si tratta di Google Tag Manager. La news di oggi si tratta dell’aggiunta di nuove e importantissime Variabili integrate, che ti permetteranno di capire meglio lo scrolling di pagina da parte dei

Finalmente basta rotture di scatole! Per la mia (e la tua) felicità Google Tag Manager continua a sfornare nuove funzionalità e a semplificarci la vita. La novità di oggi farà venire l’acquolina in bocca a tutti i NERD in ascolto: l’introduzione della Variabile Tabella delle Espressioni Regolari. Eh? A che serve? Perchè? Aspetta, mi tolgo il cappello da NERD. Si tratta di un bel passo in avanti! Fino a ieri,

Oggi c’è una good news! Dopo il cambio del logo su Youtube qualche giorno fa, ecco che arriva un bellissimo cambiamento anche su Google Tag Manager. Che cambiamento? Eh, ma guarda un po’ qua: Ma ciao, Attivatore Video YouTube! 🙂 Da oggi niente più script artigianali o super guide avanzate per tracciare i video di youtube, Google Tag Manager ha integrato in modo predefinito l’Attivatore per tracciare i video di

BOOOOOM! Questa è una notizia davvero bomba! Sei pronto? Dal 6 settembre 2017 le pagine AMP condivideranno lo stesso Client ID con Google Analytics! Ah-ha… ma cosa vuol dire tutto questo? Prima quando un utente visitava una pagina AMP del tuo sito la richiesta avveniva sui server di Google, perciò non c’erano hit sul tuo Google Analytics. Sorgente di traffico diverse significavano Client ID diversi e addio tracciamento unico 🙁 Ma da

Mi trovavo sul Business Manager di un cliente quando… Ehi… aspetta… cos’è questo? Ci hai fatto caso anche tu? È la nuova piattaforma Analytics di Facebook, annunciata all’F8 di quest’anno (aprile 2017, in California). Ed era anche ora che Facebook avesse una piattaforma del genere 🙂 considerato anche tutti i dati che possiede sugli utenti, pensate un po’ al potenziale di tutto questo! Fino a poco tempo fa l’unica cosa che

Sembra che Google Tag Manager stia continuando a sfornare nuove funzionalità sulla piattaforma (evviva!). Le due novità introdotte da pochissimo riguardano soprattutto la possibilità di organizzare i nostri Tag, Attivatori e Variabili: la paginazione e la barra di ricerca. PAGINAZIONE Ecco, questo è molto utile se avete un contenitore “ciccione”. Se avete più di 50 elementi all’interno delle singole sezioni per Tag, Attivatori e Variabili, in fondo vedrete comparire la

Ecco una piccola ma moooooolto, molto utile funzionalità di Google Tag Manager sugli attivatori: le icone colorate (evviva) e la selezione multipla (finalmente!). Colori e icone che immediatamente ti fanno capire quali attivatori sono selezionati nei Tag. La cosa ancora più interessante è soprattutto la possibilità di selezionare più attivatori quando sei nella configurazione del Tag. Ho fatto un piccolo video che ne spiega il funzionamento. Mi auguro che Google

Questo articolo è stato scritto da Roberto Serra, fondatore di Web MArketing Training. Se hai un sito, un blog o un e-commerce devi fare in modo che il tuo progetto possa ottenere più traffico possibile. Mai occorresse fare il punto, i dati Eurostats infatti proseguono nello scandirci una crescita esponenziale di Business e opportunità. Solo per il settore e-commerce le vendite, e i conseguenti turnover, dal 2008 sono in netta

BOOM! Notizie bomba in vista! Ieri (23 maggio 2017) si è tenuto a San Francisco il Google Marketing Next, super evento annuale sull’innovazione in campo di Digital Advertising, Analytics e Double Click. Le novità sono state non succose ma SUCCOSISSIME, quindi vediamole una per una:   Mobile Anche se ad oggi la maggior parte degli acquisti continua ad essere offline, il ruolo del mobile è sempre più rilevante. Embè scusa,

Acquista subito il mio libro​​​ finalmente aggiornato grazie a un DVD inedito con TUTTE le ultime novità al prezzo indecente di 37 Euro (anzichè 124 Euro)

Schermata dashboard Club Tag Manager Italia

ATTENZIONE: Solo da questa pagina puoi portarti a casa una delle ultime copie del mio libro (del valore di 47 Euro) con il mio nuovo DVD INEDITO in omaggio (del valore di 67 Euro) ad appena 37 Euro invece di 124 Euro. Risparmi ben 87 Euro, perchè anche la spedizione è gratuita… ma solo se sarai abbastanza veloce.

Spedizione gratuita – Offerta valida SOLO fino a esaurimento scorte

No grazie, non voglio risparmiare 87 EuroFantastico! Mandami subito il libro e il DVD al prezzo indecente di 37 Euro!