[Aggiornata il 12 Aprile 2018]

In questa guida vedremo insieme come si fa a tracciare i click sugli Outbound Link (detti anche “Link Esterni”) presenti sul nostro sito web. Ovviamente, lo faremo con Google Tag Manager 😀

Come dici? Perché dovremmo tracciarli?

Beh, ci possono essere tanti motivi per cui mi interessa fare una cosa del genere.

Ad esempio potrebbero essere dei link che rimandano a dei siti affiliati, e allora mi interessa avere più informazioni sui click che ricevono. Oppure questi link potrebbero rimandare a delle risorse che ci appartengono ma che sono esterne al nostro sito, come ad esempio i nostri profili social oppure i nostri video su YouTube.

Vediamo passo dopo passo come fare.

STEP 1 – CREA L’ATTIVATORE

Il primo passo necessario è quello di creare l’Attivatore per i click sull’Outbound Link.

  • Nel menu di lato a sinistra clicca su Attivatori > Nuovo > Configurazione attivatore > Clic – Solo Link.
  • Selezioniamo Attendi i Tag e lasciamo impostato 2000 millisecondi come tempo di attesa massimo.
  • Selezioniamo anche Verifica convalida.
  • Abilita questo attivatore quando: Page Path corrisponde all’espressione regolare .* (mi raccomando, punto e asterisco: fai così se vuoi tracciare tutti i link esterni su tutte le pagine, altrimenti selezionane una in particolare. Ti consiglio di studiarti bene le regular expression).
  • Clicca poi su Questo attivatore si attiva su: Alcuni link sui click.

In basso, imposta due condizioni:

  1. Click URL non contiene www.nomedelsito.it
    (ovviamente al posto di www.nomedelsito.it inserisci il dominio del tuo sito).
  2. Click URL non contiene javascript:
    (questa seconda condizione ti serve a escludere tutte quelle chiamate JavaScript che spesso i programmatori NERD usano per far accadere cose magiche quando si clicca un link che in realtà non fa scatenare il cambio pagina).Ora chiama l’Attivatore ad esempio “Click Link Esterno”. Salva.

attivatore click link esterno google tag manager

STEP 2 – CREA IL TAG

  • Clicca su Tag > Nuovo > Configurazione tag.
  • Tipo di tag: Universal Analytics.
  • Tipo di monitoraggio: Evento.
  • Categoria: Click link esterno.
  • Azione: {{Click URL}}
  • Etichetta: {{Page Path}}
  • Lascia Hit da non interazione impostato su False.

Adesso puoi fare due cose:

  • su Impostazioni di Google Analytics puoi selezionare la Variabile di GA che dovresti aver creato in precedenza (ti avevo spiegato come fare qua).

oppure:

  • seleziona Abilita l’override delle impostazioni in questo tag e inserisci su ID monitoraggio il tuo codice UA o la costante di Google Analytics.
  • Bene, ora su Attivazione non ci rimane che selezionare l’Attivatore creato nello step precedente: Click Link Esterno.
  • Chiamiamo il Tag per esempio “GA – Event – Link Esterno” (come al solito cerco di dare un nome riconoscibile al Tag, per una questione di comodità). Salva.

tag click outbound link google tag manager

STEP 3 – VERIFICA CON ANTEPRIMA E DEBUG

Come di consueto, prima di pubblicare il Tag ti consiglio di approfittare di una funzionalità utilissima presente in Google Tag Manager, ovvero la Modalità di Anteprima e Debug.
In questo modo potrai accorgerti se ci sono degli errori ancora prima di implementare il Tag.

Non devi fare altro che cliccare su Anteprima e poi sul tuo sito, nella pagina dove si trova il link esterno.

Nella finestra che è comparsa in basso, dovresti vedere il “Tag GA – Event – Link Esterno” fra i Tags Not Fired On This Page.

anteprima click link esterno google tag manager

Adesso, se invece clicchi sull’Outbound Link, se tutto è andato per il verso giusto, il Tag dovrebbe passare fra i Tags Fired On This Page.

debug click link esterno google tag manager

Ecco qua! Se è andata esattamente così, vuol dire che il Tag funziona correttamente e può essere pubblicato, cliccando sul pulsante blu “Invia”.

Torna su Tag Manager e clicca su Invia in alto a destra. Dai un nome alla nuova versione (la descrizione è facoltativa) e infine Pubblica.

 

Facile, no? 🙂

A presto e… Buon Tag!

Condividi anche tu Google Tag Manager!
  • Reply

    Alex

    30 05 2018

    ciao quale è la differenza tra attivatori click:
    – tutti gli elementi
    – solo lnk

    quando usare uno o l’altro?

    • Matteo Zambon

      30 05 2018

      Ciao Alex, semplice 🙂 il primo attiva il click su qualsiasi elemento HTML, mentre il secondo solo se stai cliccando un link.

      Ovviamente il primo ingloba anche il secondo.

      A presto

  • Reply

    Federico

    08 05 2018

    Ciao Matteo!

    ho un piccolo dubbio: il tag è configurato correttamente seguendo la tua guida. funziona tutto perfettamente PERO’ analytics traccia come evento anche i click sulle immagini del portfolio (wordpress, tema avada). E traccia gli eventi con “azione evento” “undefined”.
    I click esterni sono giusti, ma vorrei fare in modo che non venissero tracciati i click sulle immagini.
    Confermo che i settaggi sono identici ai tuoi.
    grazie 😉

    • Matteo Zambon

      08 05 2018

      Ciao Federico,

      dovresti aggiungere come condizioni all’Attivatore quei casi in cui non vuoi che si attivi. Nella guida mi sono limitato a “Click Url” non contiene il dominio, ma tu puoi aggiungere ulteriori condizioni. Dipende da come è strutturato il tuo sito e da cosa vuoi escludere!

    • Federico

      08 05 2018

      si, hai ragione: ho trovato e risolto facendo delle prove. grazie 1000!

    • Matteo Zambon

      08 05 2018

      Perfetto Federico 🙂

    • Alex

      30 05 2018

      il menu nell header è tracciabile solamente con click tuttiglielementi oppure anche con click solo link? Invece un bottone?

    • Matteo Zambon

      30 05 2018

      Dipende dall’elemento che clicchi. Lo scopri solo verificando le variabili integrate durante il click (lo spiego mooooolto bene all’interno del Club Tag Manager Italia).

      A presto!

  • Reply

    Alessandro

    06 04 2018

    Questo tag, così impostato, traccia anche i click sulle inserzioni Adsense?

    • Matteo Zambon

      06 04 2018

      Direi di sì 🙂

  • Reply

    Carmine

    29 03 2018

    Ciao,
    Ottimo articolo ho creato il tag ed ho eseguito la prova e funziona correttamente quando clicco sul link esterno da me inserito, non riesco solamente a capire dove poi andrò a visualizzare le statistiche dei click su analytics

    • Carmine

      29 03 2018

      Correggo sono riiscito a visualizzare le statistiche in eventi di analytics. Inoltre ho anche dato il nome alla categoria in modo da specificare il link cliccato. Ora vorrei fare una domanda: è possibile anche tracciare gli utenti dopo che hanno raggiunto il sito esterno ad esempio tracciando anche un probabile acquisto?

    • Matteo Zambon

      29 03 2018

      Ciao Carmine!

      Per tracciare gli utenti nei siti esterni, dovresti avere l’accesso a tag manager e google analytics di quel sito sterno 🙂

      GTM ti permette di tracciare tutto all’interno del tuo sito, perché hai installato il codice, ma su siti esterni non si può fare 🙂

  • Reply

    Sonia

    25 03 2018

    Ho seguito le istruzioni alla lettera per poter tracciare un particolare link che rimanda ad Amazon (un link specifico, non tutti quelli del sito). Come indicato nei commenti, ho eliminato dall’attivatore le due funzioni “non contiene” e ho inserito invece la funzione “Url è” inserendo il link esatto. Purtroppo ottengo due tipi di errore, nella visualizzazione anteprima – debug. Trovo la x rossa su Page URL e anche su _event -> equals -> gtm.linkClick
    Non riesco a capire dove andare ad agire per sistemare la cosa.

    • Matteo Zambon

      26 03 2018

      Ciao Sonia,

      forse nel tuo caso devi cambiare il tipo di Attivatore e cioè da “click- solo link”, devi selezionare “Click- tutti gli elementi” 🙂 Inoltre non devi mettere come Variabile “page URl” ma il click url 🙂

      Fammi sapere!

    • Sonia

      30 03 2018

      Mmm… no, non funziona, ma credo che il problema sia proprio nel link di Amazon. Perché io ho inserito in Tag Manager il link “finale”, ma se vado nel codice della pagina non lo trovo. Trovo invece questo html
      [amazon_link asins=’xxxxxxxx’ template=’ProductCarousel’ store=’xxxx-xx’ marketplace=’IT’ link_id=’xxxxxx-xxxxxx-xxxxxxx-xxxx’]. Mi sa che devo agire su quel link id. Credo. Forse 😀

    • Matteo Zambon

      30 03 2018

      No quello è lo shortcode di WordPress. Riesci a farmi vedere l’url della pagina che contiene l’url di Amazon (scusa il doppio gioco).

      Se non puoi mandamelo su info@tagmanageritalia.it poi darò la risposta qui 🙂

  • Reply

    katia

    09 03 2018

    ciao Matteo, ho un comportamento anomalo su GTM.
    Sto usando WP, e ho settato tutto come suggerisci anche tu in termini di outbound link.

    Dal Debugger, vedo che la mia “Click URL= http://domain.com/page” ma il tag non parte perche’ la parte di regola “Click URL=non contiene “http;//domain.com” non viene validata…

    ho provato la ogni, con regex (e caratteri speciali per le regex – ie `\. ), ho provato anche con page hostname, page URL, nulla.. sto diventando matta….
    qualsiasi suggerimento e’ ben accetto
    grazie
    K.

    • Matteo Zambon

      12 03 2018

      Ciao Katia,

      prova a non mettere l’http ma solo il dominio, quindi: “click url non contiene domain.com” fammi sapere 🙂

  • Reply

    Vincenzo

    24 01 2018

    Ciao Matteo, come faccio a verificare in fase di test (STEP 3 – VERIFICA CON ANTEPRIMA E DEBUG) se il tag si attiva, vado a finire in un sito di terzi e la finestra di debug non ce l’ho più (o sbaglio qualcosa?)

    • Matteo Zambon

      24 01 2018

      Ciao puoi premere il tasto CTRL o usare plugin come GTM Sonar 😉

  • Reply

    Ilie

    08 01 2018

    Ciao,
    ho seguito passo passo la tua guida ma ho un problema. Quando creo l’attivatore e sono al passaggio “Aziona questo attivatore quando si verifica un evento e tutte queste condizioni sono vere”, nella prima tendina NON MI APPARE CLICK URL. In cosa sto sbagliando? Grazie

    • Matteo Zambon

      08 01 2018

      Ciao Illie, devi abilitare le variabili integrate che trovi nella sezione variabili e spuntare quelle relative al Click. Farò una guida su questa tematica (non sei la prima ad avere questo problema, non ti preoccupare).

      A presto! 😉

  • Reply

    Dario

    15 12 2017

    In questo modo però non traccio tutti i link esterni? A me interessa tracciarne solo uno.

    • Matteo Zambon

      15 12 2017

      Ciao Dario sì. Ti basterà mettere nelle condizioni “alcuni link” l’url che ti interessa tracciare (o il dominio).

      A presto 🙂

    • Dario

      15 12 2017

      Ho provato anche questa soluzione ma non funziona.

      Ti riepilogo le opzioni per capirci meglio:

      – Abilita questo attivatore quando tutte queste condizioni sono vere: Page Path corrisponde all’espressione regolare .*
      – Questo attivatore si attiva su: Alcuni link
      – Aziona questo attivatore quando si verifica un evento e tutte queste condizioni sono vere:
      Click URL non contiene: http://www.nomedominio.com
      Click URL non contiene: javascript
      Click URL contiene: http://www.nomedominioesterno.com

    • Matteo Zambon

      15 12 2017

      Ciao Dario, sembrerebbe tutto corretto.
      Visto che ti interessa attivarlo solo nel caso che il link sia il nomedominiositoesterno, puoi tranquillamente eliminare le prime due condizioni NON CONTIENE e lasciare solo l’ultima.
      Nel caso in cui non ti funzionasse, riesci a mandarmi il link di anteprima di debug GTM e il link della pagina via email ad info@tagmanageritalia.it così da verificare?

      Fammi sapere 🙂

    • Dario

      15 12 2017

      Niente, non funziona 🙁 ti mando i link via email

  • Reply

    Dario

    13 12 2017

    Ciao Matteo, ho seguito la tua guida e non sembra che il tag si attivi nel momento in cui clicco sul link esterno. Ho seguito tutto alla lettera, al posto di abilitare l’attivatore quando il Page Path corrisponde all’espressione regolare “.*” ho invece selezionato che lo stesso contenesse il link esterno di riferimento. È corretto?

    • Matteo Zambon

      14 12 2017

      Ciao Dario!
      Ehm no. Nella prima condizione devi lasciare espressione regolare .*
      In questo modo saranno gestite qualsiasi pagina.

      A presto!

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.