Google Analytics è il più diffuso servizio di Web Analytics e, come molti prodotti di Google, è totalmente gratuito. Grazie a Google Analytics è possibile avere moltissime statistiche sugli utenti che visitano un sito web e sul loro comportamento.

Si tratta di uno strumento indispensabile per chiunque gestisca un sito internet, perché permette di avere moltissime informazioni riguardo il traffico dello stesso sito, come:

  • il numero di utenti e di sessioni in un determinato periodo
  • i dati demografici e geografici dei visitatori
  • la frequenza di rimbalzo (quanti utenti visitano solo una pagina del sito e poi escono)
  • quali sono le pagine più visitate
  • se il sito è visitato più da dispositivo mobile o da desktop
  • etc.

E’ impossibile descrivere tutte le funzionalità di Google Analytics in poche righe.

Per poter usufruire delle informazioni derivanti dall’analisi del traffico del tuo sito web, devi innanzitutto registrarti a Google Analytics, creando un nuovo account a questo link. Durante il processo di creazione dell’account, Google ti chiederà l’indirizzo del tuo sito internet.

Una volta registrato avrai finalmente il tuo Universal Analytics (UA). Sì, il famoso numerino che assomiglia molto a questo: UA-XXXXXX-X. Google ti fornirà uno snippet di codice, che andrà inserito all’interno della sezione <head> di tutte le pagine del tuo sito web.

Ma tu non vorrai di certo inserire a mano questo codice, vero?

Certo, se hai molto tempo libero e necessiti di un’attività perditempo sei libero di farlo 🙂

Se invece stai cercando un modo semplice e veloce per inserire l’UA nel tuo sito internet e iniziare subito ad analizzare le statistiche sul tuo traffico, ti consiglio di andare a vedere “Come installare Universal Analytics con Tag Manager“.

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *