Una della ultime funzionalità aggiunte in Google Tag Manager sono gli Ambienti.

Puoi accedere agli Ambienti dalla scheda Amministrazione, sotto la colonna Contenitore.

Utilizzare gli Ambienti è utile se hai diversi ambienti multilivello per un sito web (ambiente di sviluppo, di staging e di produzione) e desideri testare le modifiche apportate a Tag, Attivatori e Variabili prima di pubblicarle definitivamente nell’ambiente di produzione, o semplicemente se hai un sito di test dove vuoi verificare le modifiche prima di pubblicarle nel sito web principale.

Di default, Google definisce già 3 Ambienti predefiniti per ogni Contenitore:

  • Live (pubblicato)
  • Latest (più recente)
  • Now Editing (in corso di modifica)

Creare un nuovo ambiente

Puoi ovviamente aggiungere altri Ambienti. Per farlo:

  • Accedi all’area Ambienti
  • Clicca il tasto rosso “Nuovo”
  • Inserisci il nome, la descrizione è facoltativa
  • (facoltativo) puoi seleziona l’opzione “Attiva il debug per impostazione definita” se desideri che, una volta condiviso l’Ambiente con i tuoi collaboratori, si apra in automatico la visualizzazione con modalità Anteprima
  • (facoltativo) puoi impostare l’URL di destinazione, è il link alla pagina del tuo sito che sarà visualizzato con la modalità Anteprima, quando condividerai l’Ambiente con i tuoi collaboratori

Una volta confermato, hai due modi per visualizzare le modifiche specifiche apportante a quell’ambiente:

  • Condividendo il link dell’Anteprima
  • Implementando lo snippet del contenitore speciale nelle pagine pubblicate su questo ambiente

L’ultimo passaggio è collegare l’Ambiente appena creato con la Versione del Contenitore desiderata.

Bene, ora puoi vedere il tuo nuovo Ambiente sotto “Ambienti personalizzati”.

Installare lo snippet

Per poter implementare lo snippet del contenitore speciale nel relativo sito web, segui questa procedura:

  • Dalla scheda degli Ambienti, clicca sulla voce “Azioni”, nell’ultima colonna a destra in corrispondenza dell’Ambiente in questione
  • Clicca “Mostra snippet”
  • Copia lo snippet di codice visualizzato
  • Installa lo snippet nel sito web di riferimento, incollandolo subito dopo l’apertura del tag <body> nel codice delle pagine del tuo sito oppure installandolo tramite WordPress.

Una volta creato il nuovo Ambiente in Google Tag Manager, quando farai delle modifiche e cliccherai sul tasto rosso “Pubblica”, potrai scegliere in quali Ambienti pubblicare quelle modifiche:

ambienti pubblicare modifiche

Per testare le modifiche con i tuoi collaboratori o con i tuoi clienti, puoi condividere l’anteprima di un’Ambiente. Puoi farlo cliccando sempre su “Azioni” e quindi in “Condividi anteprima”, visualizzerai il link da condividere.

 

Hai ancora qualche dubbio?
Chiedi pure qui sotto, sarò pronto a risponderti!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *